Quotidiani locali

Travolta da un’auto sulla strada dei Vivai

Campolongo. Donna di 33 anni morta sul colpo, mistero sul perché stesse attraversando la superstrada in piena notte

CAMPOLONGO. Attraversa la strada dei Vivai di notte e viene investita morendo sul colpo. La prossima settimana si sarebbe dovuta sposare. Il tragico incidente è capitato ieri a mezzanotte e 40, nel territorio di Campolongo Maggiore poco distante dalla corsia di immissione della strada dei Vivai fra Fossò e Liettoli Ha perso la vita Patricia De Sena Cruz, 33enne brasiliana, che si era fermata con il fidanzato sulla piazzola di sosta della superstrada. Si sarebbe dovuta sposare in Italia la prossima settimana in Italia. Il fidanzato un 32enne brasiliano si era parcheggiato con una Fiat Punto, a lato della carreggiata per qualche minuto, in direzione Padova.

La donna però è scesa dall’auto e ha improvvisamente attraversato le corsie della strada ad alto scorrimento, ma in quello stesso momento è transitata un’altra auto sulla corsia di marcia opposta, che l’ha travolta e uccisa.

L’auto una Fiat Bravo, era condotta da A.M, un operaio di 30 anni residente a Piove di Sacco che stava tornando da Padova a casa. L’uomo ha subito fermato il veicolo, e ha cercato immediatamente di dare aiuto alla persona che nell’urto con la sua auto era rovinata sull’asfalto.

Il giovane operaio si è fermato, ma sia lui che il fidanzato della brasiliana che attonito aveva assistito alla scena, hanno subito capito che la situazione era disperata. La giovane era distesa sull’asfalto e non dava segni di vita. Sul posto sono arrivati i soccorsi medici dall’ospedale di Piove di Sacco e quelli dall’ospedale di Dolo, ma per la ragazza non c’era più nulla da fare: troppo gravi le ferite che aveva riportato e i medici non hanno potuto che costatarne il decesso. A rilevare il sinistro, è arrivata nel giro di pochi minuti la polizia stradale di Padova. La Fiat Bravo che transitava a velocità non elevata, è stata posta sotto sequestro dalla magistratura, e il corpo della giovane (che era ospite del fidanzato e domiciliata temporaneamente a Padova, in Italia con visto turistico), si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria all’obitorio dell’ospedale di Piove di Sacco. Si attende l’eventuale decisione di compiere un’autopsia sul corpo, e solo dopo arriverà il via libera alla sepoltura. Il conducente della Fiat Bravo è stato sottoposti ad alcoltest ed è risultato negativo. Ieri pomeriggio i familiari di Patricia De Sena Cruz, si sono recati all’ospedale di Piove di Sacco e al Posto di Polizia di via Carrarese, per espletare le pratiche collegate al riconoscimento della salma.

Resta da capire il motivo di una simile imprudenza (attraversare la superstrada di notte) che è costata una giovane vita alla vigilia del matrimonio. Non è la prima volta che capitano incidenti gravissimi sulla strada dei Vivai.

Uno fra i casi più tragici che si ricordano, fu quello

di Elisabetta Boscolo Celeghella, 33 anni morta in un incidente nel 2012 al sesto mese di gravidanza. Nell’impatto frontale della sua auto con un’altra, morì anche Lorenzo Stivanello che perse il controllo del mezzo che stava guidando.

Alessandro Abbadir

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista