Quotidiani locali

Vuoi diventare vigile urbano? Devi essere un'atleta

Portogruaro. Curiosa prova nel bando di concorso pubblico: quattro minuti e 15 secondi agli uomini, 30 in più alle donne

PORTOGRUARO. Il Comune di Portogruaro ha istruito un bando di concorso pubblico per assegnare un posto di agente municipale a tempo pieno e indeterminato. Necessaria la prova di idoneità fisica, e non sarà semplice superarla.

Infatti, oltre alle due prove scritte, gli aspiranti vigili dovranno percorrere 1.000 metri entro determinati limiti di tempo: 4 minuti e 15 secondi per gli uomini; 4 minuti e 45 secondi le donne. Niente pancetta o maniglie dell’amore, insomma, i candidati dovranno presentarsi alle sfide allenati e in forma quasi perfetta. Il rischio è che un candidato pur preparatissimo venga escluso dall’assegnazione del posto. Uno sportivo che pratica atletica leggera e che gareggia nei campionati provinciali under 20, percorre la distanza dei 1000 metri in un tempo compreso tra i 3’30" e i 4 minuti (il record attuale è sui 3 minuti). La commissione esaminatrice si riunirà a breve, soprattutto per decidere la data del concorso, che verrà ospitato in uno spazio adeguato della città. Allo studio varie soluzioni. La presidente della commissione sarà Elisabetta Barbato, dirigente ai servizi amministrativi del Comune di Portogruaro. Gli altri due membri della commissione esaminatrice sono il comandante della polizia locale di San Michele Bibione, Andrea Gallo e il nuovo comandante di Polizia locale di Portogruaro, Thomas Poles, che fino a dicembre del 2016 è stato vicecomandante a Caorle, con trascorsi proprio a fianco di Gallo al comando di San Michele Bibione nei primi anni 2000.

Il comando della Polizia locale a Portogruaro si trova alle spalle di piazza Castello, al parco della Pace. Pochi giorni fa è avvenuto l’avvicendamento al comando tra il tenente Roberto Colussi, che ha ricoperto il ruolo di comandante per 15 anni esatti e Thomas Poles. Il 2016 è stato un anno importante per la Polizia locale portogruarese, poiché è stato sancito l’allargamento del servizio ai comuni di Concordia Sagittaria e Gruaro.

In forma associata Portogruaro collaborava nel settore di Polizia locale con Cinto Caomaggiore, che ha confermato l’impegno nel 2017. In questi giorni, infine, è sorto un nuovo comando associato, tra San Michele e Fossalta di Portogruaro.

La polizia locale associata riguarda inoltre San Stino con Caorle; e Pramaggiore con Annone Veneto. L’unico comune “autonomo” da questo punto di vista resta Teglio Veneto, ma non è detto che nel 2017 non si aggreghi o con San Michele o con Portogruaro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista