Quotidiani locali

mira

Ricorso al Tar contro il Comune

D’Agostino torna alla carica sui contributi pubblici per il tornado

MIRA. Nuovo ricorso al Tar da parte dell’ex esponente dei consumatori ed ex consigliere comunale di Dolo Vincenzo D’Agostino contro il comune di Mira sulla questione dell’elargizione dei contributi alle famiglie colpite dal tornado.

«Rappresentato e difeso in proprio e con la difesa dell' avvocato Leonardo Curatolo del foro di Padova – spiega D’Agostino- ho presentato ricorso al Tar contro il Comune di Mira che ha pubblicato solo in data 3 gennaio 2017 il piano delle performance 2016. Il documento era stato da me richiesto in data 2 novembre e riguarda gli obiettivi e l'indicatore di misurazione della performance della Giunta e del personale dirigente». D’Agostino va nel dettaglio e rincara la dose visto che proprio il Comune di Mira aveva perso contro l’ex consigliere comunale di Dolo, in un recente ricorso al Tar. «Il Comune era rimasto soccombente in un mio precedente ricorso dell'agosto 2016 sulla mancata pubblicazione dei beneficiari dei contributi per i danni del tornado. Da quanto ho potuto accertare il Sindaco non ha avuto vita difficile visto che l'opposizione mi è parsa disattenta anche sul rispetto degli articoli 5 e 10 del decreto legislativo 97 del 2016». Il sindaco Maniero fa sapere che della vicenda se ne occuperà l’ufficio legale del

Comune. «L’ammontare dei contributi alle persone colpite dal tornado è di 454.238 euro. Gli importi che saranno distribuiti, vanno da poche migliaia di euro a quasi 70mila. I richiedenti complessivamente sono stati 34. La maggior parte, 27, ha avuto un rimborso del 93.55%». (a.ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista