Quotidiani locali

Klimt in mostra al centro Candiani Spazio all’infanzia nella sala M9

L’annucio ieri sera durante un sopralluogo del sindaco Brugnaro al cantiere del Museo del Novecento La sala semi-interrata ospiterà l’esposizione di Sarmede dedicata all’illustrazione per i ragazzi

Una mostra dedicata a Klimt al centro culturale Candiani e, in contemporanea, al Museo del Novecento (M9), la sala semi-interrata da circa 800 metri quadrati ospiterà la mostra internazionale dell’illustrazione per l’infanzia di Sarmede (Treviso).

Ad annunciarlo, ieri sera, durante un sopralluogo al cantiere del Museo del Novecento, è stato il sindaco Luigi Brugnaro. La mostra al centro Candiani sarà allestita con le opere del pittore austriaco delle secessione viennese già in possesso del Comune. «Sarà una mostra a costo zero», ha detto Brugnaro. Non vedrà opere prese in prestito da altri musei, ma piuttosto la valorizzazione di quanto già in possesso di Ca’ Farsetti attraverso la Fondazione dei Musei Civici. «Li faccio vedere prima di vederli», ha detto Brugnaro, buttandola sul ridere, rievocando le polemiche dell’estate del 2015 quando annunciò - ma per molti fu una strategia di marketing per attirare l’attenzione del governo - l’intenzione di vendere un Klimt per far quadrare i conti di Ca’ Farsetti.

«Alla fine Klimt non lo venderemo», aveva poi spiegato Brugnaro, «ma ricordatevi che prima vengono le persone». Anche se i dettagli dell’esposizione non sono ancora noti, tra le opere che verranno esposte al Candiani ci sarà di sicuro la “Giuditta” - personaggio biblico - che ora è esposta regolarmente nella sede di Ca’ Pesaro. Il percorso espositivo che verrà costruito intorno all’opera sarà presentato nelle prossime settimane, quando verrà resa nota anche l’apertura della mostra che, per forza, dovrà prevedere anche un sistema di sicurezza all’altezza, visto che l’opera vale almeno 70 milioni di euro.

Nello stesso periodo aprirà anche la sala interrata a disposizione della Fondazione Venezia a ridosso del Museo del Novecento, già usata per molte altre iniziative. In questo caso verrà allestita la mostra con le illustrazioni dell’infanzia di Sarmede; nella Marca la mostra si è aperta la settimana scorsa, un’edizione monografica sul Cile, con trenta illustratori, una sezione dedicata al fondatore Stepan Zavriel e una alla Grande Guerra raccontata ai bambini. Nella visita al cantiere - primo sindaco, vista l’ostilità di Orsoni al progetto, a visitare l’area di via Poerio - assieme a un gruppo di dirigenti del Comune e all’assessore Paola Mar, il sindaco Brugnaro è stato accompagnato da Gianpaolo Fortunati, presidente della società Polymnia, incaricata della realizzazione dell'intervento,

per fare il punto sullo stato dei lavori. In vista dell’apertura al museo sarà fatto un test che coinvolgerà circa cento persone per capire come si muoveranno e che percorsi prenderanno all’interno dell’edificio, un test che aiuterà a costruire un percorso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista