Quotidiani locali

Un progetto per i disagi psichici

CAMPOLONGO. Al via è nei comuni di Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Vigonovo, Camponogara, Fossò, Fiesso D'Artico, Dolo e Pianiga che disciplina le modalità di funzionamento al "Progetto...

CAMPOLONGO. Al via è nei comuni di Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Vigonovo, Camponogara, Fossò, Fiesso D'Artico, Dolo e Pianiga che disciplina le modalità di funzionamento al "Progetto sollievo", per lo svolgimento di attività ricreative, di aggregazione e di laboratorio per persone a rischio di disagio psichico ed isolamento sociale. Le attività si svolgeranno in via Passo Pordoi 3 a Campolongo, da marzo in poi tutte le mattine da lunedì a venerdì, per un totale di 10 mesi all'anno, escluso agosto, vacanze natalizie e pasquali. E previsto un numero massimo di 20 partecipanti.

Ci sarà l'apporto degli specialisti del Dipartimento di Salute Mentale, che hanno in carico dal punto di vista sanitario. «Il progetto ha dato risposte importanti e significative in questo particolare ambito del disagio sociale - spiega l'assessore del comune di Campagna Lupia Alberto Natin- tant'è che si è costituito un Gruppo di lavoro per l'elaborazione, il monitoraggio

e la verifica delle attività, composto dalle assistenti sociali degli 8 comuni interessati. Le attività del "Progetto sollievo" sarà supervisionata da un coordinatore che mantiene anche i collegamenti con il servizio di psichiatria dell'ospedale di Dolo. Info tel 041/5145991.(a.ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista