Quotidiani locali

carnevale sotto scorta

Settantamila maschere nel primo giorno di festa, in attesa del Volo dell'Angelo

Domenica entreranno in funzione anche i cinque varchi per il controllo della folla in arrivo in piazza San Marco

VENEZIA. Sono state 70 mila, secondo la Polizia municipale, le persone che hanno affollato la città nel primo sabato di Carnevale, nonostante il tempo grigio: attese in 100 mila per domenica, quando a mezzogiorno volerà dal campanile di San Marco l'angelo Irene Rizzi. 

leggi anche:

Sabato è stato il giorno della sfilata delle Marie 2012 sulle spalle dei gondolieri, del via vai a onore dei fotografi delle prime vere maschere e di una certa curiosità attorno al lavoro degli artigiani al Villaggio delle Meraviglie realizzato a San Marco.

Un Carnevale  smascherato, quantomeno ai varchi di accesso. Per domenica, infatti, la Questura ha annunciato che -  per motivi di sicurezza - si potrà accedere alla piazza attraverso cinque varchi  presidiati da forze dell’ordine, dove le persone in maschera saranno invitate a togliersi ciò che copre loro il viso.

I varchi di accesso a Piazza San...
I varchi di accesso a Piazza San Marco: i passanti dovranno togliersi la maschera per i controlli

Sarà il primo carnevale blindato, soprattutto in piazza. Del resto Venezia rimane un obiettivo sensibile nella mappa del terrorismo internazionale, tanto che sabato mattina i veneziani sono stati svegliati alle 7 dal volo a bassa quota di un elicottero della Polizia, impegnato in riprese.

Carnevale di Venezia "sorvegliato speciale" dall'elicottero VENEZIA. I veneziani si sono svegliati così, sabato mattina verso le 7, allarmati dal lungo volo in circolo di un elicottero della Polizia. Sorvolare la città storica, si sa, è proibito se non in casi eccezionali. "Nessuna emergenza, riprese per una mappatura legata al piano sicurezza", ha poi fatto sapere la Questura di Venezia. In tempo di prevenzione antiterrorismo è iniziato così il Carnevale 2016, nel segno dei controlli: si accede in Piazza San Marco solo da cinque varchi, togliendo la maschera davanti alle forze dell'ordine. Leggi l'articolo

Niente deve essere lasciato al caso in un periodo storico come questo. Ieri il piano sicurezza è stato presentato dal questore Angelo Sanna e dal comandante della polizia locale Marco Agostini. Infatti sicurezza e viabilità vanno di pari passo quando si devono gestire forti concentrazioni di persone ogni giorno in una città come Venezia.La novità per il Carnevale sono i varchi presidiati per entrare in Piazza San Marco dove saranno effettuati controlli su cose e persone facendo togliere, per effettuare i riconoscimenti, la maschera che poi potrà essere reindossata. Il questore invita chi arriva di togliere la maschera prima di passare il controllo per facilitare il lavoro delle forze dell’ordine ed evitare inutili ingorghi nelle calli. Saranno intensificati i controlli agli accessi della città, Piazzale Roma e la Ferrovia, e lungo i percorsi verso San Marco con la possibilità che questi vengano modificati per evitare ingorghi.

Carnevale a Venezia. Giù la maschera per entrare a San Marco VENEZIA. Veneziani e turisti che entreranno a Piazza San Marco dovranno, per questioni di sicurezza, togliersi la maschera ai varchi d'ingresso. Lo ha annunciato oggi il questore di Venezia, Angelo Sanna. Leggi l'articolo

Varchi con il metal detector. Per accedere a Piazza San Marco sono stati allestiti cinque varchi attraverso Ponte della Paglia, Ponte della Zecca, Sotoportego Geminian, Campo San Gallo e la Torre dell'Orologio. Varchi, in gran parte, già sperimentati in occasione del funerale di Valeria Solesin e dell’apertura della Porta Santa. Altre calli saranno chiuse ed utilizzate, solo come via di uscita e a seconda di necessità a senso unico alternato. Ai varchi ci saranno uomini delle forze dell'ordine dotati di metal detector.

I punti strategici in Piazza. In Piazzetta dei Leoncini ci saranno i centri dove si concentreranno uomini e mezzi di soccorso (Suem 118 e vigili del fuoco)e delle forze dell’ordine. La Basilica di San Marco e Palazzo Ducale saranno transennati e lo spazio tra Piazza ed edifici servirà da corridoio per le forze dell'ordine e di soccorso ed eventualmente, in caso di emergenza, per far defluire le persone. Un corridoio di transenne con varchi sempre aperti è stato realizzato lungo l'asse centrale di Piazza San Marco per permettere anche nel cuore della festa di controllare quanto accade. Collegherà il Villaggio delle Meraviglie con l’area di piazzetta dei Leoncini.

Carnevale a Venezia, Agostini ai turisti: "Arrivate presto" VENEZIA. "Arrivate in anticipo". E' questo il suggerimento del comandante dei vigili, Marco Agostini, a chi nei prossimi giorni arriverà a Venezia per gli appuntamenti principali del Carnevale. Con centomila presenze e i controlli da fare, dice Agostini, alcune calli potrebbero andare in tilt. Leggi l'articolo

Sicurezza anti terrorismo. Due le task-force create per la sicurezza, con uomini e donne in borghese, destinate una a prevenire i reati l'altra per l’attività anti terrorismo. A vigilare, oltre al normale personale delle forze di polizia, ci saranno gli artificieri, le unità cinofile anti esplosivo, i tiratori scelti e gli specialisti del gruppo Uopi della Polizia. Si tratta di agenti addestrati per un primo intervento in caso di attacco terroristico.

Prevenzione sui treni. L’aumento del numero di visitatori è un forte richiamo per i borseggiatori. Il terreno di caccia privilegiato dagli specialisti di questo reato, sono i mezzi pubblici dove vengono si creano le condizioni più propizie per rubare. Per questo motivo il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto, ha previsto il potenziamento dei servizi di vigilanza, prevenzione e repressione nelle stazioni di Venezia e Mestre.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.