Quotidiani locali

Tornano i treni regionali garantite tutte le fermate

Noale. Cancellate le navette, i convogli collegheranno Venezia a Bassano con soste anche a Spinea e Salzano. L’assessore Zamengo: vittoria dei pendolari

NOALE. Entrano in vigore dal prossimo 13 dicembre i nuovi orari dei treni. Orari con delle novità sulla tratta Venezia-Castelfranco-Bassano, alcune per altro già anticipate nelle scorse settimane, altre emerse consultando il tabellone dei regionali. Interessati i passeggeri di Noale, Salzano, Maerne, Spinea.

Spariranno le navette Mestre-Noale e viceversa, ma questo già si sapeva; sono stati aggiunti dei treni di primo mattino e alla sera, mentre i convogli arriveranno, o partiranno, tutti da Bassano del Grappa. Ripristinate pure le fermate nelle stazioni di Spinea e Salzano, mentre oggi i Regionali Veloci le saltano. Inalterato l’orario cadenzato.

«Mi sento di ringraziare il Comitato Pendolari Salzano-Robegano», spiega l’assessore alla Mobilità di Salzano Lucio Zamengo, «che ha mantenuto un costante rapporto con la Regione. Anche grazie a una situazione tecnico-politica cambiata, si è riusciti a ottenere quello che da sempre il Comune ha chiesto e cioè la fermata di tutti i treni nella nostra stazione con l’aggiunta di un treno in più al mattino presto e uno a sera tardi».

Novità. Per quanto riguarda i giorni feriali, dove si muove la gran parte dei passeggeri, il primo arrivo a Venezia Santa Lucia sarà ancora alle 6.34; questo significa che le prime corse arriveranno nel Miranese già alle 6 del mattino per facilitare gli utenti diretti al lavoro abbastanza presto. Ma la buona notizia riguarda soprattutto i salzanesi e gli spinetensi, che potranno beneficiare di questa opportunità di cui oggi non godono. Infatti, oggi il treno ferma solo a Noale e Maerne. Lo stesso la sera, quando gli ultimi due regionali in partenza da Venezia saranno alle 20.56 e alle 21.56: entrambi fermeranno in tutto il Miranese.

Orario cadenzato. Si continuerà ad avere i minuti di riferimento standard per tutta la giornata; così i treni in arrivo a Venezia Santa Lucia saranno sempre ai 4 e 34 di ogni ora, mentre le partenze da questa stazione saranno ai 26 e 56 di ogni ora. In pratica, due corse ogni 60 minuti da e verso il capoluogo veneto. In generale, nelle fasce dalle 5 alle 22 non sono previsti particolari buchi di regionali.

Festivi. Ma ci sono anche molti utenti che devono raggiungere i posti di lavoro anche la domenica, senza dimenticare chi si muove per farsi

un giro. In questo caso ci sarà sempre un treno l’ora.

Itinerario. Da metà dicembre, poi, tutti i treni si muoveranno lungo la direttrice Venezia-Bassano e viceversa, senza evitare di cambiare, in certe fasce orarie, a Castelfranco.

Alessandro Ragazzo

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon