Quotidiani locali

eraclea

Campi sportivi, scontro Talon-Lega

Il sindaco replica al Carroccio: «Parole fuori da ogni logica»

ERACLEA. «Che la Lega cavalchi ogni azione di questa Amministrazione ritenendola "fuori da ogni logica" è assodato, del resto la vera campagna elettorale la stanno svolgendo proprio il segretario e compagnia verde». Il sindaco Giorgio Talon risponde al Carroccio dopo le provocazioni di Giovanni Burato. «La società Ponte Crepaldo Nuova Marina S. Croce”, ricorda Talon in merito alla questione campi sportivi, «che ha partecipato al bando e risultata assegnataria, non lo ha contestato pubblicamente nella sua indizione o non partecipandovi, bensì solo ora appoggiandosi a quanti, come nel caso specifico la Lega, ne danno sponda. Sicuramente, il segretario della Lega non è stato messo a conoscenza dell'intera vicenda, fin dal suo nascere tre anni or sono, ma gli sarà stata rappresentata solo la vicenda dei minori giocatori. Sfogliando solo le pagine del passato relative al precedente campionato, questa società, d'accordo con l'amministrazione, era stata autorizzata a svolgere solo il campionato di terza categoria. Disattendendo tale autorizzazione» sostiene Talon, «i dirigenti hanno avviato anche altre attività. L'amministrazione, pur in un momento di grosse difficoltà degli enti locali, sostiene un notevole sforzo economico negli impianti di via Largon, ritenendo di individuare

in quella struttura quella più idonea allo svolgimento dell'attività sportiva giovanile. «Noi», conclude il sindaco, «abbiamo fatto del nostro meglio non assecondando le richieste della società e non valutare diversamente, come è stato, per l'interesse dell'intera comunità». (g.ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon