Quotidiani locali

Polizia locale

Alla guida di un'auto sequestrata, 77enne di Jesolo nei guai

L'uomo è stato fermato venerdì 16 dalla polizia al volante della Fiat Punto rossa

JESOLO. In barba alle violazioni del codice della strada aveva continuato a circolare per le strade del Comune e probabilmente anche oltre, malgrado la sua automobile fosse già stata posta sotto sequestro poco meno di un mese fa. Un agente della Polizia Locale, però, quell’auto, una Fiat Punto di colore rosso, che nella mattinata di venerdì 16 ha notato parcheggiata in via Antiche Mura, si ricordava di averla già sanzionata.

E così dopo aver atteso il conducente che si trovava all’interno di un negozio per degli acquisti, ha provveduto ad un successivo controllo, supportato da una seconda pattuglia giunta nel frattempo per l’ausilio tecnico. L’agente ci aveva visto giusto e anche la sua memoria. Quella Fiat Punto di colore rosso condotta da un 77enne di Eraclea ma residente a Jesolo, era la stessa che il 29 settembre corso era stata fermata a Passerella di Sotto e sottoposta a fermo amministrativo, sequestro e guida senza patente oltre che priva dell'assicurazione.

All’anziano non è rimasto che scendere nuovamente dall’auto e probabilmente dire definitivamente addio alla sua Punto. Questa volta, infatti, le sanzioni della Polizia Locale sono state ancora più pesanti

e contestano al 77enne la mancata copertura assicurativa dell’auto, la circolazione di veicolo già posto sequestro e quindi con divieto di circolazione, oltre alla guida senza patente, tutte violazioni da codice penale, oltre a pesantissime sanzioni amministrative. L’auto è stata confiscata.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon