Quotidiani locali

campagnia lupia

Trovati gattini morti, incubo killer dei mici

Gli episodi si sono susseguiti nei giorni scorsi tra Campagna Lupia e Camponogara. C'è preoccupazione tra i padroni degli animali domestici

CAMPAGNA LUPIA. Gattini morti forse per avvelenamento a Campagna Lupia e Prozzolo di Camponogara nel corso degli ultimi giorni. A segnalare i casi sono gli stessi residenti che invitano i vigili dei due comuni a fare più controli per cercare di individuare le persone che buttano bocconi velenosi per disfarsi delle povere bestiole. Le segnalazioni sono arrivate nella zona di confine fra Prozzolo e Campagna Lupia capoluogo.

Le bestioline in 4 casi sono state trovate morte nei giardini e nelle strade senza avere segni di aver subito un investimento da parte di automobili o di altri mezzi in movimento. «Speriamo», spiegano preoccupati alcuni residenti, «che non si tratti di qualche persona malintenzionata che ha messo in atto un piano così criminale». Prima di queste morti misteriose erano spariti nel nulla alcuni mesi fa sia dei gatti che dei cani. In Riviera non sono insoliti questi casi.

A Pianiga nei mesi scorsi infatti sono letteralmente spariti quasi una decina di gatti. Il sindaco di Campagna Lupia Fabio Livieri assicura che «se qualcuno verrà trovato a maltrattare gli animali o peggio dovrà risponderne alla legge». E le leggi in questi casi sono molto dure e prevedono, oltre ad

una multa salata, anche un processo penale per maltrattamento e uccisione di animali. Sembra in diminuzione infine nelle ultime settimane in Riviera del Brenta,dopo un picco registrato a inizio maggio, il fenomeno degli abbandoni degli animali da compagnia che avveniva lungo la statale Romea.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro