Quotidiani locali

Art Night: ritorno da incubo per colpa dell'Actv

Nessuno ha previsto le corse di rinforzo alla fine della manifestazione. Bus presi d'assalto a piazzale Roma. "E' stato bestiale"

VENEZIA. Una cosa stupenda trasformata in incubo. L' Art Night 2015 , la bellissima manifestazione di arte aperta a tutti organizzata in 87 diversi spazi del centro storico sabato 20, si è rivelata una trappola al ritorno per migliaia (c'è chi parla di decine di migliaia) di persone che si erano affidate ai mezzi pubblici.

Venezia, si sa, è difficilmente raggiungibile con le auto. Parcheggi lontani oppure carissimi, sabato sera poi esauriti, e per molti l'unica alternativa reale era il trasporto pubblico.

Dalle 17 in poi gli autobus stracolmi hanno portato il pubblico in centro storico sbarcandolo a piazzale Roma. Peccato che nessuno, tra i dirigenti Actv, abbia fatto 2+2: com'erano arrivate, così quelle persone sarebbero anche ripartite.

Il risultato è stato il disastro. Dopo la fine della kermesse, con la splendida lettura del 12° canto dell'Odissea nel cortile di Ca' Foscari, la vera Odissea l'hanno sperimentata tutti i clienti dell'azienda di trasporto.

A piazzale Roma, infatti, nessuno aveva previsto rinforzi. I pochi bus del servizio notturno sono stati presi letteralmente d'assalto, con qualche spintone e parola di troppo. Ma solo la "qualità" di persone, la stragrande maggioranza accorse per gustarsi una serata di arte, ha evitato che le cose andassero ben peggio.

"Non c'erano i bus e migliaia di persone hanno assaltato quei pochi che arrivavano", spiega Giorgio, 55 anni, di Mestre, "E' stato bestiale: c'è stato lo stupido che se l'è presa con gli autisti, ma c'è stata gente che si è seduta davanti ai bus per non farli partire per protesta, presa a male parole da chi invece era all'interno e non vedeva l'ora di tornare. Un caos completo. Peccato, perchè la serata era stata bellissima".

leggi anche:

Tante le proteste sui social, anche per rimarcare che nella notte, per colpa della mancata programmazione aziendale, si è rischiato l'incidente.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista