Quotidiani locali

l’indagine istat

Meno veicoli in circolazione

Mirano resta il Comune con più auto, crollo a Noale e Spinea

MIRANO. Nella provincia di Venezia diminuisce il numero di veicoli per ogni 1000 abitanti.

Nel Miranese in un biennio solo Santa Maria di Sala e Salzano hanno visto salire la percentuale, mentre negli altri cinque (Mirano, Scorzè, Noale, Martellago e Spinea) c’è stato un calo.

Sono i dati Istat relativi al 2013. A inizio decennio c’è stato un boom di auto, ma poi si è registrata una flessione, complice anche le difficoltà economiche di molte famiglie.

Ci sono però tanti mezzi di passaggio che formano il traffico quotidiano e contribuiscono ad aumentare l’intasamento delle strade un po’ in tutti i centri. Il dato veneziano è passato da 529 del 2011 ai 520 di due anni dopo, anche se bisogna tenere conto che Venezia, Chioggia e Cavallino-Treporti fanno abbassare di molto la media, mentre nello stesso periodo, in Regione, si è scesi dal 612 a 602.

Così si scopre che Gruaro è il comune con il maggior numero di macchine ogni 1000 abitanti, ovvero 634, seguito da Fossalta di Portogruaro (624), Cona e Teglio Veneto (620).

Subito dopo troviamo il primo del comprensorio, Mirano, con una media di 604, ma due anni fa era di ben 621.

A ruota si piazza Santa Maria di Sala, con 602 ogni 1000 abitanti, in leggera salita (da 601), rispetto al biennio precedente. In crescita c’è pure Salzano, passando da 568 a 575, mentre gli altri sono tutti in controtendenza. Crollo maggiore a Noale e Spinea.

La lista dei primi dieci è completata,

nell’ordine, da Portogruaro, Cinto Caomaggiore, Camponogara e Fiesso d’Artico. Chioggia è il comune con il maggior numero di moto, oltre 7 mila, mentre distanziate troviamo Mira (3112) e San Donà (3087). Nel Miranese, il primo di questa graduatoria è sempre Mirano.

Alessandro Ragazzo

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori