Quotidiani locali

zianigo

Documenti falsi Arrestato sessantaseienne

ZIANIGO. Fermato per un controllo dai carabinieri, mostra documenti falsi: arrestato a Zianigo un sessantaseienne del trevigiano, che aveva il divieto di entrare a Mirano. Loris Pegorin, già noto...

ZIANIGO. Fermato per un controllo dai carabinieri, mostra documenti falsi: arrestato a Zianigo un sessantaseienne del trevigiano, che aveva il divieto di entrare a Mirano. Loris Pegorin, già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato da una pattuglia mercoledì sera, alle 18, in via Varotara: alla richiesta di esibire un documento, l’uomo ha mostrato una carta d’identità falsa, ma talmente fatta bene da far pensare a una vera e propria contraffazione per scopi criminali. L’uomo è stato dunque portato in caserma a Mirano per essere identificato, ma non ce n’è stato bisogno. Per sua sfortuna in ufficio ha trovato il comandante della stazione, il maresciallo Leonardo Mirto, che lo aveva già arrestato nel 2012. Grazie all’esperienza del comandante, la vera identità del soggetto è stata subito svelata: riconosciuto e smascherato, Pegorin non ha più potuto

negare. Aveva falsificato il proprio documento allo scopo di sfuggire ai controlli, visto che era stato colpito dal provvedimento di divieto di tornare a Mirano.

L’uomo è stato arrestato, il giudice ha disposto per lui l’obbligo di firma in Questura a Treviso.

Filippo De Gaspari

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista