Quotidiani locali

varato il calendario

“Notti nel Miranese” shopping ed eventi

MIRANO. Scatta il conto alla rovescia per le “Notti nel Miranese” organizzate dalla Confcommercio, con il primo appuntamento in programma tra meno di un mese. Formula invariata rispetto al passato...

MIRANO. Scatta il conto alla rovescia per le “Notti nel Miranese” organizzate dalla Confcommercio, con il primo appuntamento in programma tra meno di un mese. Formula invariata rispetto al passato con negozi aperti, spettacoli, percorsi enogastronomici, ma con una novità: stavolta niente più il nome “Notti bianche” – che rimarrà solo per Mirano – ma ciascun centro si trasformerà in un “suo” colore che lo differenzierà dagli altri. Confermati gli appuntamenti degli anni scorsi per un totale di otto sino a fine luglio, con ancora sei dei sette comuni del comprensorio coinvolti dalle iniziative, eccetto Santa Maria di Sala. Si partirà da Salzano, si chiuderà a Martellago che ospiterà ben tre serate. Attese, in totale, almeno 150 mila persone sulla scia di quanto registrato nelle edizioni precedenti.

L’associazione di categoria ha pubblicato i giorni in cui si svolgerà l’iniziativa, sempre il sabato, a partire dalle 20-20.30. Salzano il 23 maggio farà da apripista, come successo negli ultimi anni, e la sua notte sarà lilla. Pausa di una settimana, complice anche le elezioni, e si tornerà il 6 giugno a Mirano, forse la serata più attesa, con l’area attorno a piazza Martiri che diverrà bianca. Prima data martellacense il 13 giugno a Olmo, che per l’occasione si vestirà di oro. Lo scorso anno Scorzè è stata in forse quasi sino all’ultimo, mentre per il 2015 è stata inserita in calendario per il 20 giugno: il centro del capoluogo sarà blu.

Sette giorni dopo, il 27, si ritornerà nel territorio di Martellago, per la precisione a Maerne, dove andrà in scena “La notte azzurra”. Rimarrà Spinea in versione gialla come avvenuto negli ultimi anni, con l’appuntamento fissato per il 4 luglio. A Noale toccherà il colore rosa l’11 luglio e, dopo la pausa del Redentore del 18 luglio, atto finale a Martellago il 25 luglio con “La notte rossa”.

Il programma sarà presentato di volta in volta dagli organizzatori, ma non si discosterà molto dal recente passato. Via, dunque, ai centri chiusi al traffico per lasciare spazio ai gruppi musicali, all’intrattenimento,

ai negozi aperti fino a mezzanotte, senza dimenticare l’enogastronomia.

Ci sarà ancora il concorso che si svilupperà nelle varie tappe e che si concluderà con l’estrazione dei premi a settembre: lo scorso anno in palio c’erano dei buoni-acquisto.

Alessandro Ragazzo

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista