Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Festa di Primavera, un successo

Trentamila presenze per una città che si è riempita di fiori

Si è chiuso con un bilancio positivo la festa di Primavera con il settantesimo anniversario della Liberazione. L’ultima giornata che ha visto domenica ancora protagonista la zona pedonale di corso Trentin e il mercato in via Battisti. Successo per la stand della Pro loco che ha servito in piazza Indipendenza le specialità enogastronomiche, tra le quali gli asparagi di Palazzetto. Il bilancio è positivo, con circa 30 mila presenze e un assaggio di fiera del Rosario fuori stagione. Piazza Indipendenza è diventata il riferimento delle manifestazioni, con la festa della Liberazione, ma anche tutti gli appuntamenti. Gli eventi sono stati allargati a tutto il centro che è stato chiuso al traffico in corso Trentin, via Battisti e davanti al Duomo. In corso Trentin, gli arredi sono ormai in fase di completamento con i plateatici dei locali che sono stati allestiti tra le aiuole.

Ottimo risultato per San Donà Fiorita, la tradizionale fiera della florovivaistica e dell’agricoltura nelle vie del centro insieme al mercato della Serenissima, organizzato in via Battisti a cura di Confesercenti, e il mercato dell’antiquariato, in piazza Indipendenza. Il   teatro è stato protagonista in questi giorni grazie a numerose visite guidate per i cittadini e ospiti della città. Tanti chiedono di poter entrare e vedere l’opera realizzata in via Ancillotto. (g.ca.)