Quotidiani locali

il suem alla fondazione prada

Parte un colpo vigilante resta ferito

VENEZIA. Maneggia con troppa disinvoltura la pistola di ordinanza, parte un colpo e si ferisce ad una mano. È successo venerdì sera all’interno di una delle stanze di Ca’ Corner della Regina, a Santa...

VENEZIA. Maneggia con troppa disinvoltura la pistola di ordinanza, parte un colpo e si ferisce ad una mano. È successo venerdì sera all’interno di una delle stanze di Ca’ Corner della Regina, a Santa Croce, che ospitano la Fondazione Prada. Vittima una guardia giurata responsabile della sorveglianza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i medici del Suem. L’uomo non è grave. Sull’accaduto indagano i carabinieri della compagnia di San Zaccaria.

Sono le 21.30 quando al 118 arriva la telefonata di una guardia giurata che dice di essersi ferito ad una mano con un colpo partito dalla sua pistola di servizio. L’uomo indica l’indirizzo dove si trova. È in un luogo prestigioso: la sede della Fondazione Prada. In pochi minuti sul posto arriva un’idroambulanza,

mentre dalla centrale del 118 vengono avvisati i carabinieri. Il proiettile ha ferito in maniera non grave la mano sinistra. Il vigilante viene portato in ospedale e medicato. Ai carabinieri spiega che stava maneggiando la sua pistola, quando accidentalmente gli è partito il colpo.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista