Quotidiani locali

nell’isola pedonale

Festa di Primavera con nuovi arredi

Nuovi arredi sul corso pedonale, prende corpo la nuova zona a traffico limitato in attesa della festa del 25 Aprile. Ieri sono state posate le pedane in legno per i plateatici dei pubblici esercizi,...

Nuovi arredi sul corso pedonale, prende corpo la nuova zona a traffico limitato in attesa della festa del 25 Aprile. Ieri sono state posate le pedane in legno per i plateatici dei pubblici esercizi, mentre sono stati allestiti anche gli arredi. La più fotografata con gli immancabili cellulari è stata la grande cesta, di circa 4 metri per due, posta in una della aiuole.

È il primo elemento d’arredo comparso in vista dell’inaugurazione della Festa di Primavera. E, sempre in prospettiva dell’inaugurazione, posizionati i plateatici dei tre locali, realizzati con lunghe assi di legno a formare delle pedane poste negli spazi tra le aiuole, prevedendo passaggi per le altre attività che affacciano sul corso. «È il segno che l’isola pedonale, una volta arrivata a una sua definizione, attira le persone», riflette l’assessore all’urbanistica Francesca Zottis, che ha seguito i lavori di installazione, "invoglia a passeggiare, a prendere un caffè in compagnia, a frequentare il centro».

La grande cesta è stato realizzata a costo zero dal personale della giardineria comunale, utilizzando materiale di risulta: salici raccolti lungo il Piave. Riempita di terra, ospiterà ortaggi e fiori, per un arredo ispirato al tema dell’Expo, Nutrire il pianeta, energia per la vita. Le scuole sono impegnate con il progetto Orto in condotta, progetto Slow Food in collaborazione con il Comune di San Donà di Piave e gli Istituti comprensivi. Il 25 aprile, dalle 10 alle 18 in corte Leonardo, esposizione didattica di piante,

fiori, semi, ortaggi, erbe aromatiche e lavori degli studenti delle scuole Forte '48, XIII Martiri, Ancillotto, Carducci, Trentin, scuole dell'infanzia Rodari e Mirò, scuola Media Onor. Alle 11 e alle 15 “Intrecci Naturali” – Laboratorio didattico a cura di Sandro Milan.  (g.ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista