Quotidiani locali

la crisi a mira

Tavolo al ministero sulla vertenza Zeolite

SANTA MARIA DI SALA. Una chance per la soluzione della chiusura della Zeolite è arrivata ieri pomeriggio dall’incontro che si è tenuto fra gli operai dell’azienda mirese, i sindacati e il ministro...

SANTA MARIA DI SALA. Una chance per la soluzione della chiusura della Zeolite è arrivata ieri pomeriggio dall’incontro che si è tenuto fra gli operai dell’azienda mirese, i sindacati e il ministro del lavoro Giuliano Poletti. «Sia Reckitt che Zeolite», spiega Davide Stoppa della Filctem-Cgil, «saranno convocate a un tavolo dal vice ministro del lavoro De Angeli e da questa vertenza dovrà uscire una soluzione in grado di evitare il trasferimento di Zeolite ormai imminente dopo il congelamento delle produzioni e l’avvio della procedura di mobilità».

Zeolite produce a Mira zeolite, polimeri e silicati solubili e si trova all’interno dell’area dell’ex Mira Lanza. La situazione si è complicata sempre più a causa di un contenzioso sul pagamento delle bollette energetiche fra le due aziende. La decisione di avviare la procedura di mobilità è stata presa in seguito al blocco della produzione causato dalla decisione di Reckitt di non far entrare i tir carichi di materie prime. Nelle scorse settimane si sono tenute tante proteste, compresa un’assemblea sui tetti della fabbrica. Zeolite negli ultimi giorni ha cominciato a rifiutare una serie di mediazioni proposte dai sindacati, facendo intendere che è sua intenzione chiudere e trasferirsi.

A presenziare all’incontro tra i lavoratori e il ministro Poletti che si è tenuto ieri pomeriggio a Santa Maria di Sala, nella sede della Speedline, c’era anche il segretario del Pd di Mira Albino Pesce. «Ho chiesto

con forza», dice Pesce al termine dell’incontro, «che le convocazioni siano fatte al più presto possibile visto che da settimane Zeolite ha la produzione azzerata». Martedì prossimo si discuterà della questione nel corso di una commissione comunale convocata sulla vicenda. (a.ab.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista