Quotidiani locali

Adriana si sposa low cost e diventa “trova sponsor” di professione

La ragazza, dopo essere convolata a nozze grazie al sostegno di tante aziende che hanno pensato a tutto ciò che serve per il "sì", ha aperto un sito per aiutare gli sposi a coronare il loro sogno, risparmiando

MIRA. Le bomboniere, i fotografi, il vestito. E poi il buffet e il ristorante. Ma quanto costa sposarsi? Tanto, com’è noto, ed è per questo che in tempi di crisi qualche coppia ci rinuncia o rinvia l’evento a data da destinarsi. Soluzioni alternative? Una ce n’è, ed è nata a Mira grazie all’ inventiva e alla buona volontà di Adriana Genovese, impiegata saleritana di nascita ma veneziana di adozione, che ha importato dagli Stati Uniti un escamotage adottato lo scorso 10 maggio al proprio matrimonio e ora divenuto “metodo istituzionalizzato”.

Il concetto è semplice e si basa su rodate teorie di marketing. Tramite il progetto “La Trovasponsor” (www.trovasponsor-no-money-be-happy.com), nato nel 2014, Adriana Genovese individua gli sponsor che possono garantire una cerimonia low cost. Con il progetto si propone alle varie realtà coinvolte nelle nozze di fornire i prodotti e i servizi a prezzi vantaggiosi in cambio di una pubblicizzazione del marchio su Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Linkedin e altri mezzi ancora. «Il matrimonio con gli sponsor non è una cosa difficile da pensare», commenta Adriana Genovese, «ma è difficile da attuare. Bisogna mettere in moto tutte le potenzialità delle public relation, si deve essere preparati con il pc ed il mondo dei network, avere molto tempo da dedicare lavorando anche di notte, essere pronti a molte critiche ed essere sotto i riflettori. È una moda nata in America dove alcune spose, per dare notorietà agli sponsor, hanno deciso di apporre il nome sull’abito. Io ho il compito di trovare gli sponsor per gli sposi».

Ad oggi Genovese ha organizzato così una decina di matrimoni in tutta Italia e può già contare su una squadra consolidata: il webmaster creatore e gestore del sito, Massimo Zamengo, le creative Sabrina Vara (Lo Scrigno Magico), Vittorina Bordino (Gocciole di Rugiada creazioni

in fimo), Gio' Stella (Le creazioni di Giò), i fotografi Cecilia Pennisi, Vittorio Carbone, la reporter Valentina Roselli e l’agenzia di viaggi Noemi rosso Club. «Aiutiamo gli sposi a realizzare il matrimoni dalla a alla zeta», conclude Adriana, «soffermandoci sulla erre di risparmio».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori