Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Controlli sui Tir in Romea tre sequestri per abusi

MIRA. Controlli a tappeto contro i camionisti che corrono coni cronotachigrafi alterati e documenti di viaggio contraffatti da parte della polizia locale di Mira. I controlli da parte dei vigili...

MIRA. Controlli a tappeto contro i camionisti che corrono coni cronotachigrafi alterati e documenti di viaggio contraffatti da parte della polizia locale di Mira. I controlli da parte dei vigili sono stati fatti nei giorni scorsi lungo la statale 309 Romea, la Brentana e la camionabile 81. Sono stati sanzionati tre camionisti alla guida di tir provenienti dall’est Europa. I camionisti avevano in due casi i cronotachigrafi, cioè i marchingegni che controllano le ore di pausa del mezzo, alter ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIRA. Controlli a tappeto contro i camionisti che corrono coni cronotachigrafi alterati e documenti di viaggio contraffatti da parte della polizia locale di Mira. I controlli da parte dei vigili sono stati fatti nei giorni scorsi lungo la statale 309 Romea, la Brentana e la camionabile 81. Sono stati sanzionati tre camionisti alla guida di tir provenienti dall’est Europa. I camionisti avevano in due casi i cronotachigrafi, cioè i marchingegni che controllano le ore di pausa del mezzo, alterati con un magnete. In un altro caso invece i documenti di viaggio erano stati contraffatti. In tuti i casi il mezzo è stato posto sotto sequestro, e per poterlo dissequestrare gli autisti o le ditte per i quali lavoravano han dovuto pagare sanzioni per quasi quattromila euro.

Altri controlli sono stati fatti sempre a Mira sia dai carabinieri che dai vigili per prevenire e reprimere l’uso di alcol alla guida. Hanno perso così la patente tre persone. In due casi si tratta di due uomini sorpresi sulle strade con un tasso di alcol fra lo 0,5 e lo 0,8 grammi su litro. In un altro caso invece un giovane è risultato positivo al test sull’uso di sostanze stupefacenti. (a.ab.)