Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Tagli, comunali passano notte a Ca' Farsetti. Vigili in corteo: piazzale Roma bloccato

La manifestazione degli agenti della polizia municipale manda in tilt il traffico sul ponte della Libertà e a piazzale Roma. Disagi per turisti e visitatori. Nel pomeriggio i dipendenti forzano il blocco e occupano il palazzo comunale

VENEZIA. Un centinaio di dipendenti comunali ha occupato Ca' Farsetti. I lavoratori protestano contro i tagli del commissario Zappalorto. Durante il sit-in previsto fuori dal municipio una parte dei comunali è entrata negli uffici e li ha occupati. Un'occupazione simbolica ma che fa emergere la rabbia dei dipendenti di Ca' Farsetti per il rischio di pesanti tagli ai loro stipendi. I dipendenti infatti hanno deciso di passare la notte nell'aula del consiglio comunale.

L'occupazione di Ca' Farsetti da parte dei comunali

Inevitabili i disagi per i turisti e i veneziani. Piazzale Roma è rimasto bloccato per diversi minuti e i pullman si fermano all'inizio del ponte della Liberta.

L’assemblea dei comunali  precede l’incontro con i sindacati sui tagli che la delegazione trattante di Zappalorto ha convocato per domani a Ca’ Farsetti. Su di essa ora scende anche l’ulteriore preoccupazione per la sorte dell’emendamento salva Venezia da inserire nel decreto Milleproroghe che tarda ad arrivare.

Vigili in corteo il giovedì grasso: piazzale Roma bloccato