Quotidiani locali

domenica il palio a mirano

Centro benessere per l’oca vincitrice

MIRANO. Non solo Zogo e Fiera, ma anche Palio. Tutto in un weekend a Mirano, dove protagonista sarà l’oca. Domenica, nello stesso giorno in cui in piazza torna la sfida ai dadi tra le sei squadre di...

MIRANO. Non solo Zogo e Fiera, ma anche Palio. Tutto in un weekend a Mirano, dove protagonista sarà l’oca. Domenica, nello stesso giorno in cui in piazza torna la sfida ai dadi tra le sei squadre di Mirano e frazioni, a Luneo si disputerà, in mattinata, il tradizionale Palio dell’oca, la celebre corsa dei pennuti giunta ormai all’edizione numero 27.

E gli animalisti, come da qualche anno a questa parte, promettono battaglia. Il comitato organizzatore si dice tranquillo: ha pensato le cose in grande, con tutti i crismi della legalità, ottenendo (dicono) tutte le autorizzazioni necessarie per il benessere degli animali. Lo scorso anno la corsa delle oche si tenne, blindata, con momenti di tensione tra animalisti, carabinieri e veterinari. Il comitato ne approfittò per rendere ancor più goliardica la manifestazione: serve il medico per il benessere delle oche? Ecco “l’ambuloca”, pronta a intervenire in caso di incidente di percorso.

Quest’anno la trovata degli organizzatori è un centro wellness per l’oca vincitrice, che potrà, dopo aver tagliato il traguardo, godersi una giornata di relax nel bosco recintato, con percorso benessere in erba, mangimi biologici e un’ampia piscina per fare il bagno.

«Il Palio è una tradizione che assume significati importanti per tutti, animali compresi», spiegano dal comitato, «oltre a essere una festa dei bambini, va specificato che questi eventi servono proprio per creare un interesse dell’uomo nei confronti degli animali. Gli abitanti, grazie a questa manifestazione, hanno ripreso lentamente ad allevare amorevolmente le oche, che diventano nel tempo dei veri e propri animali da compagnia».

Il ritrovo dei partecipanti è alle 9 in via Luneo, poi la partenza, fissata alle 10.19. La manifestazione è patrocinata dalla Fondazione cultura rurale e da Federfauna. Novità anche per la beneficenza:

quest’anno infatti il Palio ospiterà Telethon e il coordinatore provinciale, Stefano Tigani, sarà presente con una lotteria per sostenere la ricerca scientifica. A fine gara immancabili risotto, pasta e vino per tutti offerti dal ristorante “19 al Paradiso”.

Filippo De Gaspari

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista