Quotidiani locali

dopo il sequestro

Funghi velenosi, tre indagati Nei guai grossista salzanese

SALZANO. Sono tre gli indagati dopo il sequestro di due esemplari di Amanita phalloides avvenuto il 9 ottobre in uno stand del Maap di Padova, il mercato agroalimentare in corso Stati Uniti a Padova....

SALZANO. Sono tre gli indagati dopo il sequestro di due esemplari di Amanita phalloides avvenuto il 9 ottobre in uno stand del Maap di Padova, il mercato agroalimentare in corso Stati Uniti a Padova. Si tratta di Luigino Paganini, titolare della Paganini srl con sede a Postioma di Paese in via Fermi 43, nel Trevigiano, il grossista che aveva acquistato il carico di funghi sospetti dai paesi dell’Est; il micologo Giorgio Danieletto che controllava i funghi per conto della ditta; infine il commerciante (grossista pure lui) Luigi Campagnaro, residente a Salzano, legale rappresentante della ditta Paolo Galeazzo che, all’interno del Maap, aveva lo spazio espositivo per la vendita ai dettaglianti.

L’ipotesi di reato contestata è quella

indicata nell’articolo 444 del codice penale che punisce (da sei mesi a tre anni salvo eventuali aggravanti oltre a una multa) «chiunque detiene per il commercio o pone in commercio ovvero distribuisce per il consumo sostanze destinate all'alimentazione... pericolose alla salute pubblica».

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon