Menu

Chioggia, pescata elica di un aereo della Seconda guerra mondiale

È finita la notte scorsa nella rete del peschereccio Alessandro. Intervenuta la Capitaneria

CHIOGGIA. Una grande elica d'aereo, di circa tre metri di diametro, è stata trovata questa notte dal peschereccio Alessandro N. durante una battuta di pesca. L'elica è stata raccolta dalle reti a circa sei miglia dalla costa e subito portata a terra. Sulla banchina del mercato ittico, l'oggetto è stato esaminata dal personale della sezione tecnica della capitaneria di porto, fotografata e quindi mandata in custodia in un cantiere, in attesa di essere consegnata al museo dell'Aeronutica di Thiene, per un esame più approfondito.

Potrebbe appartenere ad un aereo

abbattuto durante la Seconda guerra mondiale. Il manufatto appare interamente incrostato di alghe e conchiglie, a testimonianza di una lunga permanenza in mare. Ma da quanto tempo vi si trovasse e il tipo di aereo che la montava saranno oggetto di approfondimento nelle prossime settimane.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro