Quotidiani locali

Bonifica, centinaia di “bollette pazze”

Sottomarina. Recapitate per errore dal consorzio Bacchiglione a numerose famiglie: «Non pagate»

SOTTOMARINA. Centinaia di bollettini del Consorzio bonifica Bacchiglione recapitati per errore alle famiglie di viale Mediterraneo. Un disguido tecnico-amministrativo ha comportato l'errato invio di avvisi di pagamento per i servizi resi dal consorzio a tantissime famiglie di Sottomarina.

Molti si sono quindi visti recapitare bollettini di poche decine di euro a titolo di contributi per la difesa idraulica. Sorpresi da tale richiesta, parecchi utenti hanno segnalato la vicenda, ma c'è il rischio che qualche anziano metta davvero mano al portafoglio. Sulla questione il consorzio ha ammesso l'errore e ha spiegato che, chi ha ricevuto la lettera, può telefonare all'ufficio tributi al numero 049.665617.

Sulla questione si è già mossa la politica cittadina, che ha sollecitato il sindaco, Giuseppe Casson, affinché si attivi per chiarire la vicenda.

«Tali contributi», si legge in una lettera fatta recapitare al sindaco dal consigliere di Sel, Gianfranco Scarpa, «a titolo di bonifica per la difesa idraulica dei fabbricati, non devono essere versati dai proprietari di unità immobiliari site a nord di viale Mediterraneo e a ovest di Borgo San Giovanni in quanto tali aree sono state considerate “urbanizzate” da provvedimenti regionali e, quindi, esentate dal pagamento di contributi a qualsiasi consorzio. Il sindaco dovrebbe informare pubblicamente i cittadini che non devono pagare e inviare a ciascuno di loro una opportuna rettifica».

Scarpa chiede anche al sindaco d’intervenire direttamente al consorzio di bonifica affinché informi pubblicamente i cittadini esentati dal contributo anche per evitare eventuali contenziosi legali. Ufficialmente, secondo il consorzio, il disguido

è stato causato dal «processo di allineamento dei dati dei contribuenti con quelli del catasto, realizzato per sgravare i proprietari immobiliari dalla comunicazione delle variazioni dei dati». Il Comune, per ora, non ha rilasciato alcuna nota in merito all'accaduto.

Andrea Varagnolo

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista