Menu

Cavarzere e Cona

Inaugurato il centro cottura Servirà 700 pasti ogni giorno

CAVARZERE. Settecento pasti caldi al giorno, per le scuole di Cavarzere e Cona, per il servizio di assistenza domiciliare dei due comuni e per la casa di riposo Danielato. Il Centro unico di cottura...

CAVARZERE. Settecento pasti caldi al giorno, per le scuole di Cavarzere e Cona, per il servizio di assistenza domiciliare dei due comuni e per la casa di riposo Danielato. Il Centro unico di cottura (Cuc), collocato in un edificio dell'ex complesso ospedaliero di Cavarzere, inaugurato ufficialmente ieri, è diventato realtà dopo anni di attesa. Era stato, infatti, l’ex sindaco Pier Luigi Parisotto a impostare il progetto, ma a tagliare il nastro è stato il sindaco Henri Tommasi, insieme al neo eletto collega di Cona, Alberto Panfilio e ai rappresentanti della Serenissma Ristorazione spa, l’azienda che gestirà il centro. Gli intoppi subiti dal progetto erano legati sia al “cambio della guardia” nell’amministrazione comunale di Cavarzere, sia a problemi burocratici, come la necessità di separare fisicamente il Cuc dal resto dell’area per poter compilare un certificato antincendio ad hoc, o le scadenze degli appalti per le mense dei vari enti che non coincidevano temporalmente.

Il centro cottura unico per tutte le esigenze di ristorazione collettiva degli enti pubblici, dovrebbe servire a contenere i costi, grazie alle economie di scala, e a migliorare la qualità dei pasti stessi che, essendo preparati vicino al luogo di consumo, arriveranno più “freschi” agli utenti finali. E proprio sulla qualità delle preparazioni

punta la Serenissima spa per ampliare l’ambito del servizio, dato che le potenzialità del Centro sono almeno triple rispetto all’attuale utilizzo. In prospettiva anche la possibilità di nuove assunzioni: per ora ci lavorano una decina di persone di cui quattro neo assunti.(d.deg.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro