Menu

Semafori presidiati contro i furbi: martedì accesi altri due velocar

Entrano in funzione i dispositivi di viale San Marco (incrocio Sansovino) e via Castellana a Zelarino. Multe da 41 a 216 euro a seconda dell’infrazione. In città una media di cento multe alla settimana

MESTRE. Automobilisti avvisati, mezzi salvati. Martedì prossimo, 3 giugno, saranno operativi altri due rilevatori di infrazioni semaforiche, i cosidetti Velocar, croce di tanti automobilisti che tentano di fare i furbi, passando con il rosso ai semafori. Un comportamento pericolosissimo che la Polizia municipale di Mestre ha deciso di perseguire utilizzando la tecnologia. Martedì vengono accesi altri due impianti: quello in via Castellana, all’intersezione con via Liberi ( in direzione di Mestre) e il secondo di viale San Marco, all’incrocio con via Sansovino ( in direzione di San Giuliano). Si tratta dell’atto finale della rivoluzione dei Velocar, che dopo lo spostamento di quelli di Corso del Popolo, all’imbocco del cavalcavia, con l’incrocio semaforico sostituito da una grande rotatoria, sono stati redistribuiti in città.

 Dal 14 maggio sono, infatti, attivi e funzionanti i tre nuovi impianti di viale Ancona (direzione Nord, all'intersezione con via Forte Marghera), via Fratelli Bandiera (in ingresso a Marghera, all'intersezione con via Cruto) e sul Terraglio (in ingresso a Mestre, all'intersezione con via Borgo Pezzana). Si aggiungono a quelli già attivi davanti alla stazione ferroviaria, all'incrocio con via Piave, a Campalto e in via Miranese. I Velocar sanzionano i passaggi con il semaforo rosso ma multano anche le auto che si fermano oltre la linea bianca di fermata agli incroci. Il comandante della Polizia Municipale, Luciano Marini, ricorda che la sanzione per il passaggio con il rosso va da 162 euro ( se l’infrazione è commessa tra le 7 e le 22) a 216 euro (se commessa dalle 22 alle 7) a cui si aggiungono la decurtazione di sei punti della patente (il doppio in caso di neopatentati alla guida). Chi non rispetta la linea di arresto rischia una sanzione da 41 a 54,67 euro

con due punti in meno sulla patente. Cento multe tra via Ancona, Marghera e Terraglio nella prima settimana di funzionamento, altrettante nella seconda. Primato, per ora, di infrazioni in viale Ancona dove molte vetture tentano il passaggio con il rosso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro