Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Giornata elettorale per 683 mila veneziani

Seggi aperti solo domenica 25 dalle ore 7 alle 23. In 15 Comuni si vota anche per eleggere il sindaco e rinnovare il consiglio comunale. Alle urne anche per le Europee

VENEZIA. Ci siamo. La lunga campagna elettorale è ormai conclusa. Domenica e solo domenica, dalle 7 alle 23 (attenzione: urne chiuse il lunedì), 683.660 elettori della provincia di Venezia sono chiamati alle urne per rinnovare il Parlamento europeo e, in 15 Comuni, saranno 108.118 gli elettori chiamati a eleggere il sindaco e rinnovare i Consigli comunali. Si vota a Spinea, Scorzè e Noale (Comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti) e in altri 12 Comuni con popolazione inferiore ai ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VENEZIA. Ci siamo. La lunga campagna elettorale è ormai conclusa. Domenica e solo domenica, dalle 7 alle 23 (attenzione: urne chiuse il lunedì), 683.660 elettori della provincia di Venezia sono chiamati alle urne per rinnovare il Parlamento europeo e, in 15 Comuni, saranno 108.118 gli elettori chiamati a eleggere il sindaco e rinnovare i Consigli comunali. Si vota a Spinea, Scorzè e Noale (Comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti) e in altri 12 Comuni con popolazione inferiore ai 15mila abitanti: Camponogara, Stra, Cona, Meolo, Fossalta di Piave, Ceggia, Annone, Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro, Teglio, Gruaro e Cinto Caomaggiore.

L'affluenza. Alle 12 in provincia di Venezia ha votato il 17,48 per cento per le elezioni europee. Spicca il dato Teglio Veneto con il 24,72%. Nel capoluogo ha votato il 18,37.

Alle Europee (scheda marron) sono dodici le liste e 159 i candidati in lizza: sono tanti i volti noti e gli eurodeputati uscenti che cercano la riconferma. Attenzione: si potranno scrivere fino a tre preferenze, ma una di queste dovrà indicare un candidato di sesso diverso, pena l’annullamento della preferenza.

Nei 15 Comuni veneziani (scheda azzurra) sono 47 gli aspiranti sindaci, sostenuti da 63 liste. A queste si aggiungono le 16 liste a sostegno di otto candidati sindaci di Mogliano, comune trevigiano che La Nuova di Venezia e Mestre segue quotidianamente.

Oltre alla perla del Terraglio, i centri sopra i 15mila abitanti che potenzialmente possono andare al ballottaggio (domenica 8 giugno) sono Spinea, Scorzè e Noale, dove i tre cittadini uscenti puntano alla riconferma. A Spinea torna l'eterna sfida tra Silvano Checchin (centrosinistra) e il suo predecessore Claudio Tessari (centrodestra), già sindaco nel decennio che va dal 1999 al 2009. Cinque i candidati in lizza. A Scorzè Giovanni Battista Mestriner punta a difendere la poltrona dall’assalto di due contendenti. Pattuglia di sfidanti più nutrita, invece, a Noale, dove sono in quattro a tentare di sfilare la fascia tricolore a Michele Celeghin. Per la città dei Tempesta, tra l’altro, è la prima tornata amministrativa con il “salto di categoria” nel club degli 15 mila abitanti: il primo cittadino potrebbe essere eletto al secondo turno. Nei municipi fino a 15mila abitanti, infatti, l'elezione del Consiglio comunale è contestuale a quella del sindaco: il candidato primo cittadino è sostenuto da una lista e vince la lista che ottiene il maggior numero di voti. Nei Comuni sopra i 15 mila abitanti, invece, il candidato sindaco può essere sostenuto da una o più liste.

Si andrà al ballottaggio nel caso in cui un candidato non raggiunga al primo turno la metà più uno dei voti. Oltre al voto per il candidato sindaco, ai sensi della Legge 23 novembre 2012 numero 215, sarà possibile esprimere fino a due preferenze per i candidati al consiglio comunale. Attenzione, però: si dovranno votare due candidati di genere diverso della stessa lista, pena l'annullamento della seconda preferenza. Nei Comuni con popolazione superiore a 15mila abitanti, oltre al voto per il candidato sindaco e per una lista collegata, è ammesso pure il voto disgiunto, ovvero il voto per un candidato sindaco e una lista non collegata.

I commenti nel corso dello spoglio e i risultati si potranno seguire sul sito www.nuovavenezia.it