Quotidiani locali

Litiga con il vicino e lo travolge con il furgone, arrestato

Claudio Pennazzato, cinquantacinquenne di Fiesso d’Artico accusato di omissione di soccorso e lesioni personali. La vittima all’ospedale

VENEZIA. I carabinieri di Stra nel corso di un servizio per il controllo del territorio, hanno proceduto all'arresto, con l'accusa di omissione di soccorso e lesioni personali, di un 55enne di Fiesso d'Artico. In manette è finito Claudio Pennazzato: l'uomo mentre era alla guida di un furgone avrebbe investito volontariamente un ciclista, suo vicino di casa, 40enne,

con il quale qualche ora prima aveva avuto una lite per problemi di vicinato. Pennazzato avrebbe provocato la caduta dalla bici del suo contendente e avrebbe proseguito la marcia senza prestare soccorso. La vittima all'ospedale di Dolo, è stata giudicata guaribile in 10 giorni di prognosi.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista