Quotidiani locali

chioggia. Come fare gli screening oncologici

Diagnosi tempestive salvavita in ospedale

CHIOGGIA. L’Asl 14 punta sulla prevenzione continuando con la proposta degli screening gratuiti per intercettare tempestivamente i tumori a seno, colon retto e collo dell’utero. Gli screening...

CHIOGGIA. L’Asl 14 punta sulla prevenzione continuando con la proposta degli screening gratuiti per intercettare tempestivamente i tumori a seno, colon retto e collo dell’utero. Gli screening oncologici sono attivi da una decina di anni per i residenti di Chioggia, Cavarzere e Cona. I risultati nel 2013 per lo screening mammografico sono stati molto soddisfacenti. «L’anno scorso», spiega Maria Luisa Polo, referente aziendale per gli screening, «l’adesione è stata buona, raggiungendo l’80,7% con 6 neoplasie maligne diagnosticate. Per lo screening del colon retto ha risposto all’invito solo il 49,5%. Sarebbe auspicabile che l’adesione aumentasse di qualche punto, per questo abbiamo dato la possibilità di poter consegnare il campione di feci fino al 30 aprile». Secondo le indicazioni regionali dovrebbe rispondere allo screening mammografico l’80%, il 65% per il colon retto e il 60% per quello citologico. Tra due mesi ripartiranno a Chioggia gli screening mammografico e del colon retto che vengono eseguiti ogni due anni. Nel 2012 l’adesione allo screening mammografico è stata solo del 58% e sono state diagnosticate 30 neoplasie maligne. Ancora più bassa quella per il colon retto, solo il 40% con 17 neoplasie maligne. Per lo screening mammografico e citologico gli utenti ricevono a casa la lettera d’invito, per il colon retto il cittadino riceve una lettera con la quale può presentarsi in una farmacia e ritirare gratuitamente il contenitore per la raccolta delle

feci. La segreteria per gli screening si trova all’interno del Servizio di igiene pubblica a Borgo San Giovanni 1183. «E’ importante che i residenti rispondano a questi inviti», ricorda il direttore generale dell’Asl 14, Giuseppe Dal Ben, «una diagnosi tempestiva salva la vita». (e.b.a.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon