Menu

cavarzere

Gara aperta per la “casetta dell’acqua”

CAVARZERE. Una «casetta dell'acqua» per risparmiare denaro e abbattere l'uso di bottiglie di plastica. Il servizio di erogazione di acqua potabile, microfiltrata ed, eventualmente, gasata, già...

CAVARZERE. Una «casetta dell'acqua» per risparmiare denaro e abbattere l'uso di bottiglie di plastica. Il servizio di erogazione di acqua potabile, microfiltrata ed, eventualmente, gasata, già presente in molte città, potrebbe essere presto disponibile anche a Cavarzere. Il relativo avviso è stato pubblicato all'albo pretorio comunale (scadenza il 18 febbraio) e le ditte interessate possono ora presentare la loro offerta. L’erogatore verrà posizionato in via Dante Alighieri a ridosso del parcheggio davanti alle scuole. Vi si potrà attingere acqua potabile microfiltrata naturale e frizzante refrigerata ad un prezzo non superiore ai 7 centesimi al litro. Gli introiti che ne deriveranno andranno alla ditta che si aggiudicherà la concessione e che dovrà sostenere gli oneri di installazione dell’impianto e della sua manutenzione. «Questo nuovo servizio

ha anche un valore di salvaguardia ambientale», dice la consigliera comunale Chiara Tasso, sostenitrice dell'iniziativa, «la riduzione dell'uso di bottiglie di plastica potrebbe comportare anche costi inferiori per la gestione dei rifiuti». (d.deg.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro