Quotidiani locali

singolare performance di un’artista tedesca

Svegliarsi a Venezia, il sogno diventa realtà

Nathalie Barends ha fatto portare il letto a baldacchino lungo i canali fino all’hotel Monaco

Tutto era partito da un sogno, fatto da una artista tedesca, che si risvegliava nel suo letto a baldacchino in Piazza San Marco. Da qui, l’idea di trasportare in barca questo letto lungo i canali di Venezia, fino all’Hotel Monaco a ridosso dell’area Marciana. Artefice della iniziativa è stata ieri Nathalie Braun Barends, che il suo letto nei giorni scorsi lo aveva già messo in mostra al Lido, creando una sorta di opera interattiva in cui la gente poteva sedersi sopra e scattare fotografie. Era stato esposto a San Nicolò durante i giorni della visita del presidente Napolitano, poi al Garden della Mostra del Cinema. Ieri è partito dal Tronchetto a bordo di una imbarcazione, e lungo il Canale della Giudecca è stato portato fino all’isola di San Giorgio e poi all’Hotel Monaco. Da qui

sessioni fotografiche per l’artista e la collega Gabriel Wagner, tra la curiosità dei passanti e del personale dell’albergo. Un sogno divenuto realtà, per l’artista tedesca, e realizzato in uno dei luoghi più suggestivi della città con una performance piaciuta a molte persone. (s.b.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics