Quotidiani locali

comunità europea

Oltre 2 miloni per il progetto Iuav

Un’attività di ricerca nel campo della tecnologia dell’informazione

La Commissione Europea finanzia con 2,4 milioni di euro il progetto di ricerca “Skat-Vg” (Sketching Audio Technologies using Vocalizations and Gestures), coordinato dallo Iuav di Venezia. L’ateneo premiato nel settore delle tecnologie emergenti del design interattivo.

Dopo le ottime conferme della valutazione ministeriale, che colloca Iuav al primo posto fra le università di architettura in italia, un altro grande successo dell’ateneo veneziano dedicato al progetto “Skat - Vg” è stata valutata con il massimo punteggio dalla Commissione Europea e ha ottenuto un finanziamento di due milioni e 400 mila euro, secondo lo schema Open nell’ambito della Information and Communication Technologies – Future and Emerging Technologies. Si tratta di attività di ricerca di frontiera che apriranno nuovi percorsi e innovazioni radicali nel campo delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni, anche tramite convergenze tra differenti discipline scientifiche.

I bandi Open sono altamente competitivi, essendo il tasso di successo delle proposte inferiore al cinque per cento.Il progetto “Skat-Vg” ha l'ambizione di costruire strumenti informatici per progettare il suono a partire da ciò che comunemente usiamo per comunicare i fenomeni acustici: le imitazioni vocali e le gesticolazioni.

Il

progetto si svolgerà nel triennio 2014-2016 e sarà condotto da un consorzio che riunisce specialisti nello studio della voce (di Stoccolma), della psicoacustica e del gesto (di Parigi), del design dell'interazione (Iuav di Venezia) e del sound design per l'industria (di Aix en Provence).

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare