Quotidiani locali

«Ho visto volare il furgone dopo l’urto»

Le testimonianze di chi ha visto la carambola. La polizia ha chiuso la strada per consentire i soccorsi

JESOLO. «È stato un attimo: prima lo scontro violento e poi il furgone bianco che si è piegato sul suo lato destro». Sono le parole a caldo di chi era a pochi metri dal tremendo incidente avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, che purtroppo nel suo tragico epilogo, è costato la vita al 51enne jesolano Ruggero Talon. Una signora a bordo di una Golf grigia, infatti, si è trovata nei pressi del tragico impatto in viale Adriatico, provenendo proprio in quegli istanti da un'altra corsia.

«Non ho assistito direttamente allo scontro perché ero qualche metro indietro», dice scossa la signora di origini olandesi, «ma l'unica cosa che ho visto è stato il furgone che volava e in seguito lo stato in cui versava la Panda rossa, completamente distrutta. Una scena davvero terribile».

Le abitazioni situate nelle vicinanze della rotonda Picchi non hanno sentito alcun impatto e si sono accorti dell'incidente vedendo dalle finestre la lunga coda formatasi qualche minuto dopo.

La polizia locale, per agevolare i soccorsi e i rilievi del caso, aveva infatti proceduto a chiudere la strada e a deviare il traffico in entrambe le direzioni, sia per chi proveniva dal sottopasso che per quelli da Caposile. Sul posto sono giunti in seguito diversi cittadini a piedi, sconcertati dall'urto spaventoso e dalle condizioni delle autovetture coinvolte.

In molti si sono tristemente interrogati sulle cause dell'incidente e su quale dei due mezzi avesse invaso la corsia opposta. Al momento, comunque,

la dinamica resta ovviamente al vaglio degli agenti della polizia locale.

Dall'apertura del nuovo sottopasso questo è il primo grave incidente mortale verificatosi all'imbocco con la nuova rotatoria Picchi.

Alessio Conforti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista