Menu

chioggia

«Sfrattano mio nipote malato di cuore e depresso»

CHIOGGIA. «Mio nipote, cardiopatico, in crisi depressiva e senza lavoro sarà sbattuto fuori di casa perché considerato abusivo». A raccontare la storia è la zia di Loris Valerio, un ragazzo di 31...

CHIOGGIA. «Mio nipote, cardiopatico, in crisi depressiva e senza lavoro sarà sbattuto fuori di casa perché considerato abusivo». A raccontare la storia è la zia di Loris Valerio, un ragazzo di 31 anni che abita in via Fossetta, in un alloggio pubblico assegnato a suo tempo alla nonna. Il giovane abitava con la nonna dal 2001 e aveva formalizzato la sua presenza firmando un’ospitalità temporanea. La nonna però nell’agosto del 2008 è venuta a mancare e da allora il ragazzo risulta occupante senza titolo. «Ha tentato di regolarizzare la sua presenza», racconta la zia, «ma non glielo hanno permesso. Lui però ha accudito la nonna che era ammalata e in quella casa i miei genitori hanno eseguito a loro spese molti lavori». La zia sostiene che il ragazzo abbia perso il lavoro a causa dei problemi di salute che lo costringono ogni paio di mesi a ricoveri in ospedale e che l’intera vicenda lo abbia fatto sprofondare in una grave depressione. «Non ha un reddito», spiega, «vive nell’alloggio con la compagna e accudiscono

una zia di 86 anni che li aiuta a fare la spesa. Io stessa devo pagargli le bollette. Dove andrà quando lo sbatteranno fuori?». L’intervento dell’ufficiale giudiziario è previsto per domani mattina. (e.b.a.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro