Quotidiani locali

Non ci sono i soldi per la bretella

Ceggia. Scontro Comune-Provincia, irrisolto il problema dei camion in centro

CEGGIA. L’impegno, sottoscritto da tutti, è di costituire un tavolo tecnico per elaborare una proposta comune da sottoporre in un incontro al prefetto, per deviare i camion dal centro di Ceggia. Ma più che sul nodo dei mezzi pesanti, l’assemblea promossa dal Coordinamento dei cittadini è stata caratterizzata dallo scontro Comune-Provincia sui finanziamenti per la bretella.

Il protrarsi dei tempi e il rifacimento del progetto, dopo lo stop della Soprintendenza, hanno fatto lievitare il costo a circa 12-15 milioni dai 7 iniziali. «L’iter amministrativo si è concluso, ma finché non c’è la conferma dei finanziamenti non si può avviare la gara», ha ricordato il sindaco Massimo Beraldo, che ha chiesto alla Provincia di garantire la propria quota. «I soldi non ci sono, nel 2009 l’allora amministrazione provinciale aveva inserito l’opera in un pacchetto senza copertura», ha ribattuto l’assessore provinciale Emanuele Prataviera, «fino a due settimane fa la Provincia doveva sparire, non abbiamo la previsione certa nemmeno delle somme per riasfaltare. Figuriamoci di sostenere un’opera da 12 milioni per cui si potrebbe arrivare a 5,4 milioni di co-finanziamento. A oggi non sappiamo come sostenere neppure i 2,6 milioni a nostro carico nell’accordo iniziale».

Più ottimista l’assessore regionale Chisso: «Allo stato attuale le risorse per partire non ci sono. Ma non perdo la fiducia». Chisso non ha risparmiato una frecciatina, ricordando chi con le proteste sul tracciato ha bloccato l’iter nel 2004.

Il coordinamento, con Antonio Biasi e Maurizio Billotto, ha rilanciato la proposta della ztl a fasce orarie per i camion e il divieto

di svolta dalla Triestina in via IV Novembre. «Torneremo a chiedere con forza al prefetto che autorizzi l’ordinanza di divieto dei camion, altrimenti il sindaco ha le mani legate» ha spiegato Beraldo. (g.mon.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon