Quotidiani locali

ceggia

«La pista? Dalla parte sbagliata»

CEGGIA. Via Piavon, dubbi sul progetto di messa in sicurezza. L’intervento prevede la costruzione di una pista ciclabile nel tratto tra le vie IV Novembre e Trieste, nonché la realizzazione di una...

CEGGIA. Via Piavon, dubbi sul progetto di messa in sicurezza. L’intervento prevede la costruzione di una pista ciclabile nel tratto tra le vie IV Novembre e Trieste, nonché la realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra le vie Roma e Marconi. Ma la lista «Impegno e Partecipazione», pur concordando sull’importanza dell’opera, ha dubbi sulla decisione di fare la pista sul lato delle abitazioni anziché sul lato canale, evitando così ai ciclisti di incrociare i vari passi carrai. «La pista sarebbe stata inoltre dalla parte della passerella ciclopedonale», si legge sul notiziario dell’associazione, «altra perplessità riguarda la rotatoria che, date le dimensioni, se permane il passaggio di mezzi pesanti, creerà soltanto disturbo, con conseguente aumento di rumori e inquinamento». Infine, «Impegno e Partecipazione» ha espresso dubbi anche sul

nuovo accordo raggiunto con la Provincia che prevede una compartecipazione comunale, oltre al declassamento di via Piavon a strada comunale. «Il sindaco prima ha creduto alla giunta provinciale precedente e poi ha ceduto alle imposizioni dell’attuale», concludono. (g.mon.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista