Menu

Edilizia, la crisi non fa vendere: meno 12%

A Marcon, Quarto e Meolo imprese in difficoltà. Roccato (Aniem): «Abbiamo i mesi contati»

MARCON. Non si ferma la crisi dell’edilizia nel secondo quadrimestre 2012 nel “triangolo” che comprende i Comuni di Quarto d’Altino, Musile di Piave e Meolo. È quanto emerso oggi dall’incontro che si è svolto al Centro Servizi di Mestre tra il presidente della commissione provinciale lavoro e attività produttive Roberto Dal Cin e il direttore dell’Aniem (associazione degli edili aderente alla Confapi) Pier Orlando Roccato, che ha snocciolato alcuni numeri, densa cifra della crisi in atto, che continua a mietere vittime. Nel secondo quadrimestre del 2012 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’immobile invenduto è aumentato del 12 per cento: in pratica ormai si attende anche un anno prima di vendere un’abitazione.

Non solo: si registrano un aumento della cassa integrazione che riguarda il settore del 12 per cento e del 7-8 per cento il ricorso alla mobilità. Unico dato positivo la richiesta di nuove tipologie di abitazioni come la “bioedilizia in legno” che registra due punti percentuali in più e che in pratica si è ricavata una propria “nicchia” nonostante il costo.

«Ci sono altri due aspetti che definirei terrificanti», precisa ancora Roccato, «nel 2013 il 10-25 per cento delle nostre imprese edili non sono sicure di ripartire, di conseguenza a soffrire sempre di più sono le agenzie immobiliari. Non vediamo segnali di ripresa per il nuovo anno, permettetemi di dire che abbiamo i mesi contati: una ripartenza dell’edilizia gioverebbe anche ad altri settori dell’indotto e quindi darebbe una boccata d’ossigeno all’economia delle nostre piccole e medie imprese».

«L’importante in queste situazioni di crisi», ragiona Dal Cin, «è riuscire a fare squadra tra istituzioni, associazioni di categoria e organizzazioni sindacali. Dobbiamo cercare di coinvolgere il mondo del credito, che per diversi motivi non sostengono lo sviluppo e quindi “abbandonano” le piccole e medie imprese per anni trainanti per l’economia veneziana».

Domani alle 11.15 a Ca’ Corner, durante le seduta della sesta commissione (lavoro e attività produttive), verrà presentata la situazione dell’edilizia

in provincia di Venezia. Parteciperanno oltre a Dal Cin, l’assessore alle attività produttive Lucio Gianni, il presidente dell’Aniem regionale Alessandro Tonello ed il direttore dell’Aniem Venezia Pier Orlando Roccato.

Marta Artico

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro