Menu

Cantieri aperti in centro La fine dei lavori a Natale

Portogruaro. Protesta dei commercianti per gli interventi anche durante la Fiera Sarà un’impresa di Concordia a compiere la ristrutturazione di piazza Marconi

PORTOGRUARO. Superato il problema della fornitura dei masegni e dell'acciotttolato, proseguono i lavori sul Liston con le scuse ai cittadini da parte del Comune perché non risulta possibile con questo ritardo terminare i lavori del primo tratto per la Fiera di Sant'Andrea come invece era stato previsto.

«Consapevoli dei disagi non dipesi dalla nostra volontà, ci scusiamo con i cittadini ed i visitatori», scrive l’Amministrazione comunale in un cartello in bella vista nei cantieri. Ma lo stesso Comune aveva promesso, ed ogni promessa è debito, che comunque per Natale sarebbe stata completata l'intera opera di rinnovamento del centro storico.

Intanto sono stati affidati alla ditta Anese di Concordia Sagittaria i lavori di ristrutturazione di Piazza Marconi il cui primo stralcio comporterà un impegno finanziario di circa 290.000 euro comprensivi degli oneri per la sicurezza. Saranno interessati gli spazi compresi in via Silvio Pellico, quelli che si trovano di fronte la sede della Fondazione Musicale Santa Cecilia ed il teatro Comunale; sarà oggetto di particolare attenzione la fruizione di entrambe le strutture. Verrà infatti realizzata la pedonalizzazione delle aree interessate dai lavori, nonché la sostituzione integrale della pavimentazione attuale in asfalto con una più consona all'importanza del luogo.

Saranno impiegate lastre di porfido con riquadri in pietra d'Istria inseriti in un acciottolato che ricorda la pavimentazione medievale. I lavori di restauro prevedono anche il rifacimento dell'illuminazione pubblica esistente, nonché l'adeguamento della rete di smaltimento delle acque piovane e la costruzione della vasca di accumulo dell'acqua per l'impianto antincendio a tutela del teatro e delle adiacenti scuole pubbliche.

Il quadro dei lavori dovrà essere completato, ma questo in un prossimo futuro, con la sistemazione del tratto di portico in acciaio e vetro lungo il lato sud della piazza.

Tutti questi interventi non consentiranno alla Fiera di Sant'Andrea una tranquilla edizione ma come ha tenuto a sottolineare più di qualche commerciante, “chi bello vuol comparire qualcosa dovrà pur soffrire”. Insieme a Babbo Natale se ci sarà la conclusione dei lavori, si avrà la soddisfazione di

passeggiare in un bel centro storico. Ed allora sarà proprio una città da scoprire, così come recitano le regole del concorso fotografico, indetto dal Comune, che premierà la migliore foto di angoli, scorci e piccoli tesori di una città ricca di storia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro