Menu

pramaggiore

Lite tra due amici spunta un coltello Uno va all’ospedale

PRAMAGGIORE. Amici per la pelle, forse troppo; 20 anni entrambi, da qualche tempo girano per Pravisdomini. Sabato sera però hanno esagerato con l'alcol, in pieno centro a Pravisdomini, paesino di...

PRAMAGGIORE. Amici per la pelle, forse troppo; 20 anni entrambi, da qualche tempo girano per Pravisdomini. Sabato sera però hanno esagerato con l'alcol, in pieno centro a Pravisdomini, paesino di confine del Pordenonese. Ed è spuntato un coltello, fortunatamente non adoperato. Protagonisti della gazzarra finita in ospedale due romeni, uno residente nel paesino della Bassa pordenonese, l'altro nella vicina Pramaggiore. Uno dei due verrà certamente denunciato per minacce aggravate, ed entrambi rischiano la sanzione per ubriachezza molesta. Quello residente a Pravisdomini è stato portato via in ambulanza, per sospetto coma etilico. Ha trascorso la notte in ospedale a Pordenone e le sue condizioni sono date in miglioramento. Sul posto carabinieri e ambulanza.

La segnalazione iniziale ai carabinieri è giunta attorno alle 22 di sabato e parlava di una rissa furibonda tra romeni e marocchini, di fronte al Caffè Roma, punto di riferimento di Pravisdomini, nella centrale via Roma, dove esiste la telecamera del circuito di videosorveglianza dell'Aster Sile, non lontano dalla chiesa del paese. I marocchini c'entravano con la gazzarra, ma erano intervenuti solo per fare da pacieri. I due ragazzi si erano infilati nel bar. Erano entrati con le migliori intenzioni, poi hanno cominciato a esagerare. Hanno afferrato due palline da ping pong e le hanno schiacciate con la mano, danneggiandole. Poi sono tornati fuori. La discussione è degenerata, per motivi imprecisati, ma comunque in apparenza molto banali, forse si sono presi in giro. Battute reciproche che altrettanto reciprocamente non hanno gradito.

Ha inizio la zuffa e spunta fuori il coltello, in strada, trasformando via Roma di Pravisdomini in una strada del Bronx. Accorrono i nordafricani che alloggiano all'Hotel Roma per il programma dei rifugiati. Qualcuno chiama i

carabinieri che recuperano alcune testimonianze. Uno dei ragazzi si sente male e deve intervenire anche il 118. Uno dei due, il più esagitato, viene caricato sull'ambulanza, concludendo così il suo sabato sera all'ospedale.

Rosario Padovano

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro