Menu

I 70 anni dei calzolai Moressa

Tre generazioni sono passate nello storico negozio di via Sandro Gallo al Lido

LIDO. La ditta Moressa snc festeggia i 70 anni di attività nella storica sede di via Sandro Gallo. Tre generazioni di calzolai che si sono tramandati un’arte che ormai va scomparendo, ma in questo negozio del Lido continua a conoscere un seguito tenendo alto il vessillo dell’artigianato come era un tempo. Fondata nell’ormai lontano 1942 da Alessandro Moressa, trasferitosi da Vigonovo al Lido, l’attività di famiglia muove i primi passi tra riparazioni e calzature fatte su misura. Quindici anni più tardi viene affiancata anche la vendita di scarpe di fabbrica, ampliando così il negozio nell’offerta per la clientela. Nel 1961 tocca alla seconda generazione dei Moressa, con il figlio Antonio che si affianca imparando l’arte, quindi tocca alla sorella Rosalia nel 1966, e sul finire degli anni Novanta arriva anche Anna, figlia di Antonio, per completare così la terza generazione di calzolai lidensi. «Nonostante la crisi economica che colpisce anche il nostro settore, grazie soprattutto al fatto che siamo un’attività artigianale, festeggiamo questo traguardo importantissimo dei 70 anni di lavoro in famiglia», commenta Antonio Moressa. «Un settore, il nostro, che va scomparendo e il dispiacere più grande è rappresentato dal non trovare giovani disposti ad imparare e ai quali trasferire le nostre conoscenze. Spesso arrivano clienti affezionati che, seppur trasferitisi fuori Venezia, continuano a portarci le loro calzature per le riparazioni. Perchè riconoscono la bontà del nostro lavoro e perchè sono affezionati a noi. C’è

chi torna per le vacanze al Lido dall’estero e in valigia si mette alcune paia di scarpe per farle «rivivere” con il nostro lavoro». Domenica prossima è in programma anche una festa con rinfresco nello stesso negozio della famiglia Moressa in via Sandro Gallo.

Simone Bianchi

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro