Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Confcommercio nominati i delegati delle sezioni

Non si chiamano più presidenti, ma delegati delle sezioni, anche se il risultato non cambia e saranno loro a guidare le varie delegazioni nelle loro città. L'Associazione commercianti, Ascom, ha...

Non si chiamano più presidenti, ma delegati delle sezioni, anche se il risultato non cambia e saranno loro a guidare le varie delegazioni nelle loro città. L'Associazione commercianti, Ascom, ha terminato le elezioni per i delegati delle varie sedi che poi il 5 novembre andranno a votare il nuovo presidente mandamentale, incarico attualmente ricoperto da Angelo Faloppa.

Faloppa sembra si avvicini alla riconferma dopo l'impegno profuso in questi anni del primo mandato, particola ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Non si chiamano più presidenti, ma delegati delle sezioni, anche se il risultato non cambia e saranno loro a guidare le varie delegazioni nelle loro città. L'Associazione commercianti, Ascom, ha terminato le elezioni per i delegati delle varie sedi che poi il 5 novembre andranno a votare il nuovo presidente mandamentale, incarico attualmente ricoperto da Angelo Faloppa.

Faloppa sembra si avvicini alla riconferma dopo l'impegno profuso in questi anni del primo mandato, particolarmente attivo e brillante, sempre vicino alle problematiche del commercio che ha cercato di tutelare con il massimo impegno. Delegati, anche se di fatto "presidenti", che adesso saranno determinanti nel dettare la linea all'interno delle varie associazioni nel loro ruolo "sindacale" della categoria, come molti associati invocano. Questi i nomi. Luigi Fontanello per San Donà, Alberto Teso per Jesolo, Giorgio Striuli per Musile di Piave, Mario Boso per Eraclea, Giuseppe Citron per Ceggia, Enzo Furlan per Noventa di Piave, Marco Agazia per Cavallino Treporti, Matteo Zanatta per Quarto d'Altino, Gloria Zanin per Meolo, Cristian Pantarotto perTorre di Mosto, Luigi Filiputti per Fossalta di Piave. (g.ca.)