Quotidiani locali

In 5 mila al parco San Giuliano per la fine del Ramadan

Fedeli islamici in festa per la fine del mese di digiuno: da diverse parti della provincia sono arrivati nel parco mestrino. Preghiere anche all’auditorium Plip e a Marghera

VENEZIA. La Comunità Islamica di Venezia e Provincia, colora il Parco di San Giuliano per la Eida Al Fitr, la Festa di fine Ramadan. 4.500 cittadini di fede musulmana sono arrivati da tutte le parti della città, ma anche dal Miranese e dalla Riviera, per rendere omaggio ad Allah nel primo giorno del mese di Shawwal, il decimo del calendario islamico, dopo l’avvistamento dello spicchio di luna nuova.

A Mestre almeno 7mila fedeli sono usciti di casa vestiti a festa, per recarsi nei luoghi prestabiliti per la preghiera e scambiarsi gli auguri di Eid Mubarak, festa benedetta, la più importante ricorrenza islamica alla quale succede, settante giorni esatti dopo, la Festa del Sacrificio. Tra i maggiori punti di ritrovo, oltre al polmone verde di Mestre, l’Auditorium della Plip di via San Donà affittato per l’occasione e l’ex palestra Edison di via Mameli, a Marghera, dove i fedeli si sono turnati a partire dalle sette e mezzo e fin quasi alle 11. Un’organizzazione, la loro, davvero impeccabile

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova di Venezia e Mestre
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.