Menu

stra

Gli Amici della bicicletta: «Bisogna incentivarne l’uso»

STRA. L’associazione Strabici – Fiab ha scritto una lettera al sindaco di Stra, Mario Collini chiedendo l’adesione alla campagna “Initinere” lanciata dalla Fiab (Federazione Italiana Amici della...

STRA. L’associazione Strabici – Fiab ha scritto una lettera al sindaco di Stra, Mario Collini chiedendo l’adesione alla campagna “Initinere” lanciata dalla Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta”. La campagna chiede il riconoscimento “sempre e comunque” della tutela dell'infortunio in itinere in bicicletta per quel lavoratore che incorre in un infortunio nel percorso casa-lavoro. «In Italia coloro che decidono di utilizzare la bici per recarsi al lavoro», spiega Mario Ferraresso, presidente di Strabici, «devono confrontarsi con una legislazione che non incentiva chi utilizza questo mezzo di trasporto. Al contrario nel resto d’Europa l’uso della bicicletta come mezzo per recarsi al lavoro è sistematicamente promosso. Riteniamo questo riconoscimento un modo per promuovere l'uso quotidiano

della bicicletta». E poi l’appello al sindaco Mario Collini. «Chiedo al sindaco di sostenere la petizione della Fiab su questa proposta di legge mettendo all’ordine del giorno del prossimo consiglio una delibera simile a quelle votate in altri comuni italiani». (g.pir.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro