Quotidiani locali

Spaccio a minorenni, sgominata una banda di tunisini

La polizia individua anche un “Bed&Breakfast” che ospitava gli spacciatori

Spaccio di eroina ai minori, operazione degli agenti del Commissariato di Mestre che hanno individuato i pusher responsabili di centinaia di cessioni a ragazzi minorenni. Nella rete degli uomini del dottor Eugenio Vomiero anche il responsabile della bendita di eroina ad un ragazzo poi caduto in overdose e salvato in extremis.

Il gruppo bloccato e all’alba finito in carcere è composto esclusivamente da tunisini. Giovani che avevano il controllo di una buona parte dello spaccio compreso tra via Piave e la stazione ferroviaria.

Ma non solo. I poliziotti hanno individuato un “B&B” in quartiere San Paolo. Un posto utilizzato dai tunisini come punto di riferimento. Ma dove trovavano ospitalità anche molti clandestini.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova di Venezia e Mestre
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.