Quotidiani locali

Chiede una sigaretta e lo gettano in acqua, tensione davanti la mensa Betania

Preso di mira un senza fissa dimora friulano, la polizia locale cerca una coppia veneziana

Venezia. Chiede una sigaretta ad una coppia di passaggio che per tutta risposta lo butta in acqua. E’ successo ieri sera, intorno alle 19, nei pressi della mensa Betania a Cannaregio. Aumenta la tensione, già alle stelle, nella zona della mensa dove vengono sfamati ogni sera dai novanta ai cento “senza fissa dimora”. A finire in acqua un 51enne originario di Udine, salvato da alcuni passanti e poi assistito dagli stessi volontari della mensa che lo conoscono bene. Sull’accaduto stanno indagando gli agenti della polizia locale.

In quel momento era presente, all’interno della struttura, un ispettore del servizio Sicurezza Urbana. A confermare il racconto dell’uomo friulano, alcuni passanti e un avvocato presenti al fatto. La coppia indicata dai testimoni, sarebbe veneziana e di età compresa tra i 40 e i 45 anni.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare