Quotidiani locali

L'addio su Facebook, poi il salto nel vuoto

Tragica fine d Fabio Valdo, 39 anni, musicista rap del Lido, anima e fondatore di gruppi musicali: si è buttato dalla terrazza del suo appartamento, al 7° piano. Nell'ultimo messaggio su Facebook il suo addio alla vita.

VENEZIA. L'ultimo messaggio su Facebook lo ha postato sabato sera. Diceva: "alla prossima..." e linkava una canzone, Kaos. Voleva dire, "alla prossima vita". Fabio Valdo, 39 anni, musicista rap del Lido, anima di gruppi musicali, si è ucciso lanciandosi dalla finestra del suo appartamento, al settimo piano di un condominio frontemare.

Portiere d'albergo a Venezia, la scorsa settimana si era licenziato all'improvviso e senza dare spiegazioni. I datori di lavoro avevano cercato di capire, ma Fabio non aveva voluto dire nulla. Pare che da qualche tempo soffrisse di depressione. Alcuni giorni fa, sempre su Facebook, aveva scritto: "al mio funerale voglio tanti amici, tanta musica e birra per tutti".

Valdo aveva fatto parte del gruppo Minoranza Rumorosa, e poi aveva fondato il duo Gustavo
e Paina
. Per un periodo aveva gestito un negozio di dischi in centro al Lido, il MareMusica; ma i conti non tornavano e aveva dovuto chiudere.

Decine di messaggi di addio di Facebook. Molti si chiedono il perché del gesto, un amico scrive: "che la tua musica rimbombi tra le stelle".

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro