Quotidiani locali

Filtri

Focus sul contemporaneo: giugno-novembre 2017

Facci sapere se andrai
Laboratori didattici per famiglie, visite guidate, incontri con gli artisti e i curatori per scoprire i progetti proposti dalla Querini Stampalia in occasione della 57. Biennale Arte. A, B, C…. L’Alfabeto dell’arte L’arte contemporanea? Un gioco da ragazzi! Quattro laboratori didattici per scoprire chi sono e cosa fanno gli artisti presenti in Fondazione Querini Stampalia in occasione della 57. Biennale Arte. Attività per famiglie con bambini tra i 6 e gli 11 anni a cura di Macacotour 5 euro a partecipante In italiano e inglese Per informazioni e prenotazioni: T. 349 660 0107 - K come kirigami. Gli intagli di Elisabetta Di Maggio Con carta e forbici, seguendo la tecnica orientale del kirigami, per creare un’unica grande opera d’arte che si 'arrampica' lungo una parete del Palazzo, proprio come fa l'artista in Museo. 11 giugno, ore 16.00 - D come Diario. La video installazione di Hadassa Goldvicht Il custode di un luogo misterioso, ex capitano di una nave mercantile e i suoi diari segreti. Sono questi gli ingredienti per lasciarsi ispirare, diventare piccoli esploratori della memoria e costruire dei veri e propri diari d’artista, giocando con forme e colori! 8 settembre, ore 15.30 - M come Mondo. L'opera di Giovanni Anselmo Alla ricerca delle forze segrete del mondo e della natura presenti nei lavori di Giovanni Anselmo, uno dei maestri dell'Arte Povera, per dare origine ad un proprio universo in miniatura partendo da legno e pietre, magneti, foglie e spaghi. 24 settembre, ore 16.00 - C come Colore. La tavolozza di Maria Morganti Tempera, fili colorati, stoffa… chi più ne ha più ne metta! Seguendo il modo di procedere dell'artista e ispirati dagli splendidi arazzi della caffetteria per creare un proprio quadro all'insegna del colore e della fantasia. 8 ottobre, ore 16.00 I fili della contemporaneità Una narrazione guidata alla scoperta dei progetti che la Querini Stampalia presenta in occasione della 57. Biennale Arte. Un viaggio attraverso il percorso espositivo, lasciandosi suggestionare da opere, storie e retroscena di un rapporto in continua evoluzione: l’arte contemporanea e il patrimonio della Fondazione: Giovanni Anselmo, Elisabetta Di Maggio, Maria Morganti, Hadassa Goldvicht 11 giovedì tra maggio e novembre: 1, 8 e 22 giugno, 6 e 20 luglio, 31 agosto, 21 settembre, 5 e 19 ottobre, 2 e 23 novembre, ore 16.00 Biglietto di ingresso: 10 intero, 8 ridotto. Narrazione guidata gratuita In italiano e inglese Non è necessaria la prenotazione Il tempo del contemporaneo e gli spazi della Querini Stampalia: ipotesi di dialogo Incontri con gli artisti e i curatori, ore 16.00 6 giugno “Senza titolo, invisibile, dove le stelle si avvicinano di una spanna in più, mentre oltremare appare verso Sud-Est, e la luce focalizza…” Giovanni Anselmo raccontato dalla curatrice Chiara Bertola. 23 giugno “Natura quasi trasparente”, Elisabetta Di Maggio e Chiara Bertola. 7 settembre “The House of Life”, Hadassa Goldvicht e Amitai Mendelsohn, in inglese con traduzione. 22 settembre “Svolgimento di un quadro”, Maria Morganti e Chiara Bertola Al termine di ogni appuntamento un momento conviviale con artisti e curatori. 15 euro a persona compreso l'aperitivo Posti limitati, su prenotazione
Informazione da: Querini Stampalia

Commenti degli utenti

Giorni e orari

Come arrivare

Santa Maria Formosa, Castello 5252 - Venice