Quotidiani locali

Venezia, la “Meta Gondola” fra tradizione sogno e futuro

Tradizione e sguardo rivolto al futuro, mentre la storia riecheggia nella più onirica delle visioni

VENEZIA. Tradizione e sguardo rivolto al futuro, mentre la storia riecheggia nella più onirica delle visioni. Ecco l’essenza dell’ambizioso progetto che lega l’artista Marco Papa alla celebrazione della festa del Redentore 2017. Previsto infatti per domani l’affascinante evento “Varo Meta Gondola Fisica Redentore”: la più tipica delle imbarcazioni veneziane trasposta in chiave avveniristica in fibra di carbonio dall’autore e posizionata su un’ampia chiatta, sarà visitabile dal pubblico radunato in Bacino San Marco dalle 16 alle 18.30 e poi, tramite una fune, calata nelle acque antistanti Palazzo Ducale.

Nera e lucente nella laguna, la Meta Gondola è una scultura che omaggia l’originale gondola monocolore, commissionata intorno al 1605 su ordine del Senato della Serenissima sulla base di una scelta cromatica che nulla aveva a che vedere con un simbolo di lutto ma che, al contrario, esaltava il raggiungimento della perfetta e minimale eleganza degli artigiani dell’isola.

L’opera di Papa sarà dunque posata su un basamento in pietra d’Istria, riprendendo così con spirito critico anche la prospettiva canonica del souvenir. Una scultura già ricca di significati intrecciati che non rinuncia ad affrontare anche l’orizzonte della ritrattistica umana: all’interno della gondola sarà infatti collocata l’ “Opera/Seduta”, una scultura in bronzo richiamante il celebre Pensatore di Auguste Rodin in cui però l’originale profilo di Alighieri sarà sostituito con le ruvide fattezze di Mike Tyson. «Questa installazione si inserisce nel secondo atto della più ampia esperienza creativa “Trilogy On The Verge”, un’indagine sull’uomo e i suoi limiti – ha spiegato l’artista – il primo atto, avviato nel 1999 e intitolato “Dancing On The Verge”, era incentrato sull’attore Gene Anthony Ray, che da celebrità della serie tv “Saranno famosi” divenne poi un clochard. Il secondo, “Fighting on the Verge”, ruota attorno a Tyson, con il quale esiste una collaborazione che lo porterà in futuro proprio qui in Italia durante l’esposizione

itinerante della Meta Gondola».

A sostenere il progetto di Papa l’amico Jacopo Nani Mocenigo che, proprio in occasione del varo della gondola, organizzerà un esclusivo rinfresco sulla chiatta in occasione del lancio del Prosecco Millesimato di sua produzione.
 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics