Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

San Donà, Invent e Imoco scaldano i motori tutto pronto per la serie B

san donàManca un mese all’inizio dei campionati nazionali di serie B e le due squadre sandonatesi di pallavolo hanno ripreso a pieno ritmo la preparazione. La curiosità maggiore è rivolta al settore...

san donà

Manca un mese all’inizio dei campionati nazionali di serie B e le due squadre sandonatesi di pallavolo hanno ripreso a pieno ritmo la preparazione. La curiosità maggiore è rivolta al settore maschile, dove la Invent San Donà ritorna in B dopo una stagione d’assenza.

C’è grande attesa per vedere all’opera il nuovo coach, Simone Cruciani. Di origini umbre, Cruciani nella passata stagione da vice allenatore ha conquistato la promozione in Superlega con Siena.

«A San Donà la sensazione i ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

san donà

Manca un mese all’inizio dei campionati nazionali di serie B e le due squadre sandonatesi di pallavolo hanno ripreso a pieno ritmo la preparazione. La curiosità maggiore è rivolta al settore maschile, dove la Invent San Donà ritorna in B dopo una stagione d’assenza.

C’è grande attesa per vedere all’opera il nuovo coach, Simone Cruciani. Di origini umbre, Cruciani nella passata stagione da vice allenatore ha conquistato la promozione in Superlega con Siena.

«A San Donà la sensazione iniziale è stata ottima», racconta Cruciani, «è uno snodo fondamentale nel percorso della mia carriera. Sono felicissimo dell’opportunità che mi è stata concessa dalla società. Sono consapevole di arrivare in un territorio con enorme cultura pallavolistica. Sarà mia premura entrarci in punta di piedi, ma con le idee chiare sul percorso che reputo giusto percorrere».

Cruciani parla della rosa a sua disposizione: «La squadra ha al suo interno molti ragazzi giovani, alcuni chiamati al famoso salto di qualità», conclude, «di conseguenza gli obiettivi primari sono tecnici, senza i quali non è possibile raggiungere alcun obiettivo di classifica. Lavoreremo sulla crescita individuale e di conseguenza dell’intera squadra».

Nuova categoria anche per l’Imoco San Donà nel settore femminile, ritornata in B/1 dopo aver conquistato la promozione nei playoff di B/2. Sulla panchina dell’Imoco è stato confermato coach Matteo Trolese.

«Ho trovato entusiasmo in palestra da parte di tutte quante le ragazze. Questo mi fa un enorme piacere. Dopo i collegiali con le Nazionali, le ragazze hanno riposato il mese di agosto e adesso siamo pronti a ripartire», ha commentato Trolese.

Il gruppo è stato completamente rinnovato. Ci sono state alcune partenze, ma anche diversi importanti innesti. Come quello, ad esempio, di Sara Cortella, Marica Zennaro, Emanuela Agbortabi ed Emma Rizzieri. «Nella pallavolo giovanile è normale che ogni anno i gruppi subiscano delle modifiche legate all’età», conclude Trolese, «il nostro gruppo è rinnovato, ha una base solida di ragazze classe 2002. Ed è un gruppo davvero talentuoso e competitivo. Ci sentiamo prontissimi ad affrontare il campionato di B/1». —

Giovanni Monforte

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI